Dai vita alla tua vacanza!

Verteuil-sur-Charente

Guida turismo, vacanze e weekend nella Charente

Verteuil-sur-Charente - Guida turismo, vacanze e weekend nella Charente
9.0
27

Sovrastato dalle torri del suo splendido castello, il borgo di Verteuil-sur-Charente, che sorge lungo il fiume, si presta particolarmente alle passeggiate. Il grazioso mulino ad acqua, ai piedi del castello, dà un tocco di fascino in più al luogo.

Da non perdere: la chiesa di Saint-Médard che ospita una splendida Deposizione risalente al XVI secolo.

Informazioni complementari
Verteuil-sur-Charente

Verteuil-sur-Charente è una città nella Charente, nella regione dell'Aquitania, 6 km a sud di Ruffec e 38 km a nord di Angouleme.

Il territorio del comune delimitato a ovest dalla RN10 è attraversato dal corso della Charente che è composto da due braccia formando isole a livello del villaggio.

Già abitato durante l'antichità, il villaggio decolla nel Medioevo quando viene costruito un primo castello attestato dall'XI secolo, proprietà dei signori della potente famiglia di La Rochefoucauld. La roccaforte è una questione strategica durante la Guerra dei Cent'anni, la lunga inglese tiene il sito.

Nel XV secolo, mentre Verteuil fu eretta come baronia, fu eretto un nuovo castello. Durante la Fronda (XVII), alla quale partecipa François VI, il duca di La Rochefoucauld, l'autore delle famose Maxims, i suoi elementi difensivi saranno rimossi. Da Carlo V a Luigi XIII passando per Marie e Caterina de 'Medici, gli illustri ospiti si succedono nel corso dei secoli.

Lungamente incentrato sull'agricoltura, una piccola industria (mulino, segheria) che è stata fondata nel XIX secolo, la città che conta circa 650 abitanti ora mette in risalto legittimamente il suo eccezionale patrimonio (il castello e le sue dipendenze, la sua chiesa) e il suo ambiente sereno. Verteuil-sur-Charente è un passo essenziale durante un soggiorno nella regione.

Da vedere, da fare

Prima di visitare il castello, molti altri siti storici di interesse possono segnare una passeggiata in questo piccolo villaggio di carattere.

Questo è il caso della chiesa di Saint-Médard, costruita nel XII secolo, poi nel centro di un priorato. Dopo aver sofferto un po 'dalle guerre di religione, una volta di legno ha sostituito la volta di pietra originale, l'edificio ospita una scultura eccezionale: una rappresentazione dell'installazione in legno policromo nella bottega di Germain Pillon (XVI), maestro del Rinascimento. L'opera, classificata dal 1908, era originariamente destinata ad adornare la cappella del castello. Per vedere anche, un tabernacolo in legno scolpito in stile Luigi XV (XVIII). Visita gratuita Informazioni su +33 6 85 03 24 16.

A livello religioso, si può anche osservare, ma solo dall'esterno, il vecchio convento dei Cordeliers costruito nel XVI secolo su un'isola della Charente progettata per ospitare le sepolture della famiglia di La Rochefoucauld. Diviso in lotti alla rivoluzione, il tutto è protetto dal 1970 ma è una proprietà privata.

Nel villaggio sempre, l'ex casa dei direttori del castello (XV) divenne un wine bar, un mulino del XIIIe magnificamente restaurato e in parte trasformato in ristorante e camere per gli ospiti (visita libera, informazioni al +33 5 45 29 04 77) e autentici vicoli attrarranno i patroni del patrimonio come pittoreschi.

Sempre di proprietà di un discendente della famiglia dei signori di La Rochefoucauld, è quindi consigliabile visitare il castello e il suo parco che sovrasta il borgo e la valle.

Nel cuore di un parco ottocentesco, l'edificio restaurato dopo gli orrori della Rivoluzione è stato progettato su un piano triangolare con una grande torre rotonda sulla punta, un corpo di guardia e due ali. Una torre isolata ripara su due piani la biblioteca e separa in due la tenda "è". Gli edifici nel sud-est sono stati poco interessati dai restauri, ad eccezione della cappella. Ci sono anche diverse pareti del vecchio dungeon primitivo. Più recentemente, una cappella romanica è stata dissotterrata in questo ensemble.

Il tour include il parco, le cucine, il cortile principale, la cappella e la vecchia sala di guardia. Si apprezzeranno i bei punti di vista sul borgo e sulla Charente. Prezzo: 7 euro. Su prenotazione al +33 6 71 89 06 88.

Si noti inoltre che le visite guidate della località sono offerte in stagione e ora è anche suggerito alle famiglie di scoprire sotto forma di caccia al tesoro. Informazioni al +33 5 45 31 05 42.

Una volta che questo gioiello ha visitato, posiziona il fascino delle rive della Charente, le altezze del villaggio e il verde paesaggio dando origine a piacevoli escursioni. Mappe e informazioni al +33 5 45 31 05 42.

Sulle rive del fiume è stata inoltre sviluppata un'area picnic con campo sportivo e attrezzature da gioco per bambini.

È possibile anche una gita in canoa (contatto allo +33 6 81 15 65 20) o una partita di tennis (prenotare un campo al +33 5 45 31 42 05), a meno che non si opti per una sessione di pesca tranquilla (informarsi alle +33 5 45 69 33 91).

Luoghi di interesse

Monumenti

Eventi e festività

Foto

Il castello
Il castello
Vedi la foto
Il mulino e il castello
Il mulino e il castello
Vedi la foto
Il Régie, ex casa dei sovrani del castello
Il Régie, ex casa dei sovrani del castello
Vedi la foto
La Charente
La Charente
Vedi la foto
La Charente
La Charente
Vedi la foto
La chiesa di Saint-Médard
La chiesa di Saint-Médard
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare