Dai vita alla tua vacanza!

Poitiers

Guida turismo, vacanze e weekend nella Vienne

Poitiers - Guida turismo, vacanze e weekend nella Vienne
8.2
44

Antico capoluogo del Poitou, la città di Poitiers vanta un ricco patrimonio architettonico e religioso. Monumento principale del centro storico, la chiesa di Notre-Dame-la-Grande, del XI e XII secolo, è un'importante testimonianza dell'arte romanica con una splendida facciata scolpita del XII secolo. Tutte le sere, d'estate e durante le vacanze di Natale, si tiene un magnifico spettacolo di luci, Les Polychromies, che riproduce i colori che un tempo ornavano la facciata della chiesa. Un momento fiabesco da non perdere...

La visita di Poitiers continua con l'imponente cattedrale di Saint-Pierre, edificio gotico del XII e XIII secolo; il battistero di Saint-Jean, uno degli edifici cristiani più antichi di Francia; il palazzo di giustizia, antico palazzo dei conti di Poitou e dei duchi d'Aquitania.

Oltre a questi prestigiosi monumenti, Poitiers trabocca di stradine e piazze animate con bar, ristoranti e caffè con tavolini all'aperto. Durante la passeggiata si possono ammirare diverse dimore antiche e palazzi signorili, fra cui il palazzo Fumé, il palazzo Jehan de Beaucé o il palazzo Pélisson.

Numerosi anche i musei proposti: il Museo Sainte-Croix, che espone collezioni di archeologia e belle arti, il Museo Rupert de Chièvres, con dipinti antichi e oggetti d'arte decorativi, e infine lo Spazio Pierre Mendès France, con mostre e animazioni scientifiche.

Informazioni complementari
Poitiers

Poitiers è la capitale del dipartimento di Vienne, ex "capitale" della regione Poitou-Charentes prima dell'integrazione Nova Aquitania.

Al centro della Francia centro-occidentale, a 220 km a nord di Bordeaux, Poitiers ha poco più di 90 300 abitanti (quasi 130.000 e il suo contado).

Su un percorso di passaggio militare e commerciale che collega il bacino di Parigi e il bacino Aquitaine, ad ovest del Massiccio Centrale, Poitiers e l'area è noto per aver fatto parte di tre grandi battaglie: in 507 tra il Clovis e Visigoti a 732 tra Carlo Martello e gli arabi, poi nel 1356 tra Giovanni II e l'inglese, padroni della città per venti anni nel XIV secolo.

roccaforte del cristianesimo nel Medioevo, che darà il soprannome di "città d'oro", pur essendo circondato da mura fortificate, Poitiers sviluppa sotto la dinastia dei conti di Poitou e duchi di Aquitania, prima di abbellire il Rinascimento e ospitare una università ritenuta.

Dopo aver conservato il suo patrimonio architettonico, con l'etichetta città di arte e di storia, è noto anche per Poitiers Futuroscope, avviato nel 1980, una zona turistica e tecnologica trova però sulla sua periferia condivisa (Jaunay-Clan e Chasseneuil- du-Poitou): attrattività beneficiato la città, le cui attività non era stata colpita dalla industrializzazione del XIX e XX secolo.

Da vedere, da fare

Come suggerisce il suo soprannome, Poitiers primo offre ai visitatori un importante patrimonio religioso costruito.

Iniziamo, costringe in ordine cronologico, il Battistero, considerato uno dei più antichi edifici cristiani. Antica casa romana, è stato nel IV secolo con una vasca per i battesimi si svolgono per immersione. Più tardi si aggiungono un transetto e abside.

Vedere i resti della Abbazia di Santa Croce (sesto).

Risalente al periodo romanico, nota tra l'altro chiesa di Sainte-Radegonde (undicesima) e il Notre-Dame-la-Grande (undicesima) e le sue guglie sorprendenti. Un ancora vedere la chiesa di Saint Porchaire (XI), che è stato depositato una delle campane più antiche in Francia (XV).

Inoltre, il Saint-Hilaire de la Celle (XII) oggi è il centro regionale di materiale didattico e la chiesa di Saint-Germain Conservatorio regionale.

E non menziona edifici la cui unica rimasta traccia o pareti.

Deve, tuttavia, il San Pietro e Paolo Cattedrale gotica (XII, XV) e la sua magnifica vetrata raffigurante la Crocifissione.

La Cappella dei Cordeliers (XIII), altre chiese del XVII e l'antica cappella del collegio dei Fratelli di San Gabriele (1880) incorporata nella zona dell'hotel anche tra gli innumerevoli articoli patrimonio religioso vale Poitiers vedendo.

In un altro sviluppo, i resti del muro sollevato da Eleonora d'Aquitania e torri o di quelli del castello avevano avviato Filippo Augusto è quello di vedere.

Residential piano Poitiers è piena di vecchi palazzi ed edifici pubblici che riflettono il suo passato politico e commerciale illustre.

Il palazzo dei conti di Poitou (XII) e il suo ex prigione, ora Palazzo di Giustizia, e le sue case rinascimentali ora in gran parte allegati universitari, sarà parte di un percorso di visita del centro. Che finalmente comprendere la Grande Poste (Art Nouveau XX).

Ovviamente, questo corso può essere fatto liberamente o seguendo gli itinerari tematici disponibili (informazioni +33 5 49 41 21 24).

Alla possibilità di quartieri, o per mettere in pausa, apprezziamo i diversi parchi che punteggiano la città. Si crede di parco Blossac, creato nel XVIII vicino al bastione medievale. stile francese, è stato assistente alla fine del XIX un giardino all'inglese. Una passeggiata può anche ammirare molte statue e scoperto un piccolo zoo.

Altro "polmone" naturale, il Jardin des Plantes, nei pressi dell'ex Hotel Dieu.

Un passo alla Poitiers deve finalmente comprendere la visita dei suoi musei di qualità.

Il museo di Santa Croce, edificio contemporaneo in cemento e vetro costruito nel 1974, ha collezioni permanenti in forma di panorama artistico dall'antichità ad oggi. Si possono ammirare importanti opere di Camille Claudel.

Nel cuore del centro storico, il museo Rupert Chièvres si concentra sul periodo che va dal XVI al XVIII secolo.

Infine, l'Ipogeo Mellebaude è un ex funerale cappella risalente al Medioevo. Ci sono molte opere "paleo-cristiana". Questo spazio unico - fragili e in fase di ristrutturazione - è aperto al pubblico un paio di giorni all'anno. Informazioni +33 5 49 41 21 24.

In una nota completamente diversa, nota infine che molti sentieri (a piedi o in bicicletta) attraversano la città ed i suoi dintorni, e sette piscine (alcune scoperte in estate) sono disponibili per i dilettanti: unire +33 5 49 41 21 24.

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Monumenti
Punti informativi
Sale di spettacolo
Trasporti

Eventi e festività

Oltre a eventi tematici che si verificano a Futuroscope su Poitiers intramurale, in particolare per la grande comunità di studenti, molti festival costellano il calendario.

Questo è il caso nel gennaio elettro fine settimana del festival di musica elettronica.

Nel mese di febbraio, una decina di giorni, il festival Filmer opera offre opere di finzione o documentari sul tema della realtà sociale (proiezioni in diverse sale cinematografiche della città).

In tre giorni, i giorni di concerti di musica da camera offrono che a volte si verifica in luoghi "insoliti".

Nel mese di marzo, la Voce Festival Pubblico riunisce concerti, mostre e incontri su temi che invitano il dibattito e la riflessione.

Nel mese di aprile, il Festival A Corpo offre prestazioni coreografici contemporanei per il grande pubblico.

In biblioteca, le Editeuriales offrono l'opportunità di incontrare gli autori e gli editori.

Nel mese di giugno, Jazz Poitiers offre un programma variegato.

Jazz ancora nei mesi di luglio e agosto con Roaming: i musicisti si esibiscono in alcune abbazie e chiese.

Nel mese di ottobre, festa hip-hop e festival di espressione nel centro della città in cui i giovani talenti hanno carta bianca.

Nel dicembre scorso, il Festival di Poitiers è un'opportunità per i giovani talenti scuola di cinema della città di essere conosciuto.

Foto

Notre Dame e Turismo (© Daniel Proux Città Poitiers)
Notre Dame e Turismo (© Daniel Proux Città Poitiers)
Vedi la foto
Mercato Notre Dame (© Alain Montaufier - Ufficio Turistico Poitiers)
Mercato Notre Dame (© Alain Montaufier - Ufficio Turistico Poitiers)
Vedi la foto
Poitiers (© Alain Montaufier - Ufficio Turistico Poitiers)
Poitiers (© Alain Montaufier - Ufficio Turistico Poitiers)
Vedi la foto
Tour - Battistero Saint-Jean (© Maud Piderit)
Tour - Battistero Saint-Jean (© Maud Piderit)
Vedi la foto
Cattedrale di San Pietro (© JE)
Cattedrale di San Pietro (© JE)
Vedi la foto
Notre-Dame-la-Grande (© JE)
Notre-Dame-la-Grande (© JE)
Vedi la foto
Coro di Notre-Dame-la-Grande (© JE)
Coro di Notre-Dame-la-Grande (© JE)
Vedi la foto
Notre-Dame-la-Grande (© JE)
Notre-Dame-la-Grande (© JE)
Vedi la foto
Palazzo dei Conti di Poitou (© JE)
Palazzo dei Conti di Poitou (© JE)
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare