Dai vita alla tua vacanza!

Vichy

Guida turismo, vacanze e weekend nell'Allier

Vichy - Guida turismo, vacanze e weekend nell'Allier
7.0
33

Nota fin dall'epoca gallo-romana per le proprietà benefiche e terapeutiche delle sue sorgenti, la celebre ed elegante località termale di Vichy, apprezzata da personaggi di grande fama come Napoleone III e Madame de Sévigné, conserva del suo antico splendore una prestigiosa varietà architettonica, eclettica e raffinata. Del Secondo Impero, il Palais des Congrès-Opéra del 1865, il parco d'Allier Napoleone III e le residenze imperiali; in stile Belle Epoque, la Hall des Sources del 1902, la galleria coperta in metallo del Parc des Sources, il Centre Thermal des Dômes, il Pavillon des Célestins e le ville e i palazzi Belle Epoque; in stile Art Déco, il centro culturale Valery Larbaud e la nuova chiesa di Saint Blaise del 1931. Quest'ultima, ornata di belle vetrate moderne, sorge accanto alla vecchia chiesa di Saint Blaise, la quale custodisce la veneratissima statua della Madonna degli Infermi, miracolosa Madonna Nera del XIV secolo.

I visitatori potranno seguire percorsi liberi o partecipare a tour guidati e andare comunque alla scoperta delle ricchezze del patrimonio termale di Vichy, dalla Hall des Sources, con sei sorgenti termali, al Pavillon des Célestins, che ospita la famosa sorgente di Vichy, passando attraverso i piacevoli Parc d'Allier e Parc des Sources, e lo stabilimento termale in stile neo-moresco. Specializzate nel trattamento dei disturbi digestivi, le Thermes des Dômes offrono, oltre ai soggiorni di cura, programmi fitness e dimagranti. Tempio del benessere e del relax, la Vichy Thermal Spa, una delle più grandi stazioni termali d'Europa, offre, grazie alla piscina con acqua termale, al bagno turco, alle saune, all'idromassaggio gigante e ai trattamenti di bellezza, un'oasi di pace e riposo.

Lungo le sponde-passeggiate di Vichy, lo specchio d'acqua del lago d'Allier, con una superficie di 100 ettari, invita alla pratica di numerose attività: sport acquatici (windsurf, canoa, sci nautico, pedalò), pesca, ma anche mini-golf e giochi per i bambini... una gioia per grandi e piccini!

Infine, il calendario annuale della città termale è costellato di appuntamenti, animazioni e corse ippiche.

Informazioni complementari
Vichy

Architettura termale famoso dei secoli XIX e XX, Vichy è una città di Alvernia situata a quaranta chilometri da Clermont-Ferrand. Sulla riva destra del Allier, il principale affluente della Loira, ha una storia ricca e antica che attrae molti visitatori. Sono soprattutto le sue fonti, le virtù terapeutiche riconosciute fin dai tempi dei romani che si rivolgono ai turisti di passaggio. La stazione, che ha attirato nel suo tempo figure illustri come Napoleone III e Madame de Sévigné, non manca anche oggi fasto e bella architettura. Si può scoprire una delle più grandi stazioni termali d'Europa, con idromassaggio o acqua della piscina termale.

Vichy rimane nella memoria collettiva per gli eventi più scuri, la città è stata scelta come sede di stato durante la seconda guerra mondiale, nel 1940. Questa piacevole città a misura d'uomo e apprezzare la quiete sapeva passare in secondo piano questo momento buio della storia grazie al fascino delle sue attrazioni e la sua architettura.

Idroterapia per parlare Vichy è quasi una tautologia poiché la città è praticamente la sua esistenza alle fonti. Sin dai tempi antichi, gli uomini sono guarire regolarmente le loro ferite interiori di questi calde acque, bicarbonato, sodio e acquisito tra i sedimenti Terziario e guasti granitiche e montagne di Auvergne.

Nel Medioevo, i duchi di Borbone appropriarsi dell'acqua, ma per un breve periodo: i loro beni sono confiscati da François Ier. Pertanto, lo stato stesso garantisce lo sfruttamento di fonti o delegati in forma di affitto. E 'stato solo nel XVIII secolo che vichyssoises acque diventano mania soggetto, come evidenziato da Madame de Sévigné corrispondenza, curiste la prima volta con la figlia.

Nel 1853, due imprenditori parigini (Lebobe e Callou) si combinano per creare la fattoria Vichy Company (FAC), che, nel tempo, diventerà onnipotente. Lei gestirà le fonti, lo sfruttamento delle acque minerali e bagni pubblici. Onnipresente, la Società ha comunque la forza nella persona di Nicolas Larbaud, padre del poeta. Questo il farmacista Vichy impegnata contro di essa, al fine di sfruttare le fonti si terrà su uno di questi corsi, a St. Yorre, un processo che è durato 13 anni. Sarà il primo ad avere l'idea del consumo di acqua minerale in casa: le prime bottiglie saranno anche citare "fonti Larbaud - Saint-Yorre."

Vichy conosce notorietà durante il Secondo Impero. In realtà, Napoleone III, affetti da malattia di pietra, è prescritto a cura errore in Vichy (ad esempio l'acqua non ha la proprietà di alleviare i calcoli renali). soggiorni imperiali drenare la folla e creano una moda intorno guarisce Vichy. Ci viene dato un appuntamento sotto i grandi alberi di castagno o nel vicolo dei platani. Abbiamo valzer ogni Sabato al ballo del casinò, servizi igienici passa da tre a quattro volte al giorno. Tutto è da vedere e visto.

Il culto del corpo fiorirà in questa atmosfera come un fiore sotto il sole: l'azienda coltivatore capisce subito che avrebbe potuto trarre beneficio da questo. Lei comincia a svilupparsi all'inizio del XX secolo, una serie di servizi accessori, che saranno essenzialmente chiamare prodotti. I medici a sviluppare terapie alternative per curare, utilizzando nuove tecniche come la radioterapia o elettroterapia. Vichy sarà uno dei primi centri termali per installare palestre. Vichy ama il bello e fornisce tutti i mezzi necessari per la sua manutenzione. Vichy vuole sempre alla moda, alla ricerca delle più recenti e nel corso degli anni un'immagine di marca che equivale alla città di terme per eccellenza e con, nonostante due guerre mondiali che hanno portato ogni volta su richiesta di suoi alberghi. Oggi, l'idea di trattamento si riferisce alla citazione Bourbonnais, anche se la frequenza è in costante diminuzione dal primi anni '60.

Nel 1958, quasi 30.000 ospiti delle terme è andato sulle rive del Allier, 40 anni dopo, vengono registrati solo i circa 12.000 viaggi. La decolonizzazione, i progressi nella medicina e in particolare quelli della chirurgia (hanno eliminato un bisturi problemi digestivi), sono responsabili di questa disaffezione. Troppo lunghi soggiorni (21 giorni), inadatti al ritmo della vita moderna, la vigilanza della previdenza sociale hanno contribuito al declino presenti.

Negli ultimi anni, tuttavia, la città termale vuole voltare le spalle a questo periodo buio per prendere in prestito ancora una volta il turno di modernità. Il cambiamento più visibile è la costruzione di bagni Callou nel 1990. Le docce asettiche e fanghi di questo edificio in vetro e acciaio è paragonabile a quelli delle più efficienti sale operatorie. L'informatizzazione può calcolare il tempo di riempimento con una vasca da bagno, tutti numerati, elenco, record, che rafforza paradossalmente l'aspetto relazionale del trattamento: ogni anno, l'ospite spa è sicuro di trovare il suo accessorio preferito, il suo insegnante palestra preferita e soprattutto il suo trattamento adeguato.

Il contadino Vichy Company, proprietario di Spa (non la fonte!) Non ha esitato a mettere in discussione l'efficacia dei trattamenti. Nel 1992, ha collaborato con la reumatologia clinica Cochin per uno studio che, in ultima analisi, scientificamente provati vichyssoises efficacia bolle sul trattamento dell'osteoartrosi. Infine, Vichy fa rivivere i suoi "servizi ausiliari" di essere interessati con il nuovo benessere fisico. Inoltre, si è concentrata sulle brevi soggiorni di fitness. Al centro delle cupole vengono proposti trattamenti vanno dai massaggi sotto solarium acqua, attraverso fanghi. Stranamente, la Vichy ha osato spingere le porte della Spa per andare alle nuove palestre e cura, mentre, fino ad allora, la cura aveva creato un mondo a parte, parallela alla vita quotidiana degli abitanti della città. Questo interesse ha anche incoraggiato l'apertura del Centro di Celestino, che offre soggiorni termali in un ambiente di alto livello (il centro comprende un hotel a quattro stelle).

Il primo casinò mai creato in Francia è stato costruito Vichy nel 1865 dall'architetto Charles Badger. Oltre alle sale da gioco, una sala è riservata a spettacoli, opere, concerti... Ma l'afflusso di ospiti spa è tale che, nel 1897, più teatro d'opera è costruita in stile Art Nouveau secondo i piani di Carlo Lecoeur. Saint-Saëns, Chaliapin, dive La Scala di Milano, le stelle del balletto russo, il più grande headliners teatro, opera, danza, hanno pressato nella backstage fino vichyssoises primi 60. l'edificio si sta deteriorando progressivamente, alcune parti sono elencati nell'inventario dei monumenti storici nel 1975, ma non è stato fino alla fine degli anni '80 per un vero e proprio restauro è intrapresa. Il casinò-opera è convenzioni d'opera. La doratura della sala prestazioni riacquistato l'ex gloria. Le camere riservate al Congresso sono arredate nel massimo rispetto dell'architettura iniziale, mentre incorporando elementi contemporanei, come il muro dello scultore luce Mickael Prentice. spettacolo lato, la programmazione è volutamente eclettica (musica classica, lirica, pop, dance).

Chi preferisce essere trasportato dalla musicalità del verso, sarà quindi visitare la biblioteca personale di Valéry Larbaud, il poeta della Vichy ricostituito presso la biblioteca che porta il suo nome. La collezione comprende Larbaud 14.000 libri, 170 manoscritti, 8800 lettere.

Attività culturali, c'è anche una vasta gamma di sport: golf 18 buche (uno dei più antichi in Francia) e, soprattutto, i tribunali hanno tenuto a lungo le luci della ribalta. Naturalmente, la quota di acqua è importante per Vichy, dove troviamo, tra gli altri, un centro di sport acquatici, un fiume artificiale per il kayak e canottaggio club. Ma Vichy è anche noto per la sua corse di cavalli. Al culmine della stagione, migliaia di spettatori calpestano prati del Ippodromo, un successo rinforzato da notte in stabilimento corse.

Da vedere, da fare

Città termale per eccellenza, e antica città, Vichy non mancano di patrimonio architettonico e attrazioni per attirare turisti di passaggio e ospiti delle terme, alla ricerca del benessere.

Ciò che segna il più a Vichy, sicuramente i resti del centro termale del XIX secolo. Si possono ancora ammirare un complesso architettonico eclettico e suggestivo come il parco Allier Napoleone III, una galleria in metallo rivestita del Parc des Sources, con la sua castagni e platani, o il centro termale Dômes. Il Palazzo dei Congressi, l'Opera, 1865, è anche un must in città. Questo ex grande decorazione casinò Rudnicki Art Nouveau pittore, è completato con una sala spettacolo, sale e una sala da ballo.

Le fonti che hanno fatto la reputazione di Vichy possono essere scoperte, come la fonte Chomel, che dell'Ospedale o quella di Celestino, nella hall delle fonti, tutto vetro e metallo.

Venerato in mal di guarigione ospiti spa, la Madonna Nera della chiesa di San Biagio, Notre-Dame-des-Malades, prende il suo posto in mezzo a belle vetrate e mosaici in stile molto moderno.

Sulle rive del Allier grande confluenza della Loira, parchi e altri spazi verdi abbondano. Su entrambi i lati Bellerive Bridge, i giardini all'inglese sono l'occasione per passeggiare e godere del clima, mentre si cammina lungo la riva destra nominato consentire picnic, mountain bike a camminare sui binari bicicletta o per rilassarsi. In estate, i giochi sono installati per i più piccoli.

Alcuni musei adornano la città di Vichy come il Museo delle Arti dell'Africa e dell'Asia, con una raccolta di 4.000 oggetti raccolti dai missionari o persone, o museo spazio-Valéry Larbaud con manoscritti o documenti la stessa mano del famoso scrittore. Il Museo dell'Opera, intanto, mantiene gli archivi dell'ex dell'opera Vichy. Questi, così come i costumi, spartiti e altri oggetti artistici vengono presentati in occasione di mostre temporanee.

Per le strade di Vichy palazzi Vichy, la cui architettura esuberante testimonia l'età d'oro di idroterapia, sguardi sorprendenti, come lo stile del centro termale Neomoorish Dômes, oi molti chalet e ville della città termale. Si mescolano gli stili svizzere e coloniale sono stati costruiti nel 1862 per ospitare Napoleone III.

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Monumenti
Punti informativi
Sale di spettacolo
Siti naturali
Trasporti

Eventi e festività

Oltre ai numerosi stabilimenti termali e trattamenti offerti ai visitatori, Vichy offre la possibilità di godere di vari eventi, storici o culturali.

Ogni ultimo fine settimana di aprile, la città rende omaggio a uno dei suoi principali sponsor, Napoleone III. La città è viva e piena di storia del festival che ruota attorno al Secondo Impero. Extra e ballerini in costumi d'epoca riempiono le strade della città, e le varie attività sono offerti, come una grande parata musicale, passeggiate in carrozze trainate da cavalli, o visite teatralizzate.

In estate, le attività abbondano sulle varie spiagge del centro storico, con gli sport acquatici, giochi d'acqua, opere post-proiezioni, cinema all'aperto, concerti o anche tornei di beach volley o giochi per bambini. Vichy New Wave è l'opportunità di godere di splendide giornate divertendosi. Allo stesso tempo, il chiosco domeniche offrono concerti di musica francese, musette o world music, mentre il festival cornamusa si svolge ai primi di agosto.

Fuochi d'artificio vengono lanciati 14 luglio e 15 agosto sul lago di Allier, e giovedì dalle Vichy, da metà luglio a metà agosto, permettono di godere i mercati d'arte, spettacoli, o ancora tutti i tipi di laboratori per bambini e adulti.

Da non perdere anche la famosa Maratona di salmone nel mese di luglio, una piacevole passeggiata in canoa tandem.

Foto

Parc des Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Parc des Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
Napoleone III Park (© Gérard Charbonnel 2015)
Napoleone III Park (© Gérard Charbonnel 2015)
Vedi la foto
Les Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Les Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
chiesa di San Biagio con il suo campanile che si erge per 67 metri
chiesa di San Biagio con il suo campanile che si erge per 67 metri
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Navata della chiesa di San Biagio
Navata della chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa di San Biagio
Chiesa di San Biagio
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi
Chiesa della Madonna degli Infermi
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi del XVII secolo
Chiesa della Madonna degli Infermi del XVII secolo
Vedi la foto
Navata della Chiesa della Madonna degli Infermi
Navata della Chiesa della Madonna degli Infermi
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi - Madonna Nera
Chiesa della Madonna degli Infermi - Madonna Nera
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi
Chiesa della Madonna degli Infermi
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi
Chiesa della Madonna degli Infermi
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi
Chiesa della Madonna degli Infermi
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi
Chiesa della Madonna degli Infermi
Vedi la foto
Chiesa della Madonna degli Infermi
Chiesa della Madonna degli Infermi
Vedi la foto
city ​​Hall
city ​​Hall
Vedi la foto
City Hall - Hall
City Hall - Hall
Vedi la foto
city ​​Hall
city ​​Hall
Vedi la foto
City Hall - Scala d'Onore
City Hall - Scala d'Onore
Vedi la foto
Città - Sala di nozze
Città - Sala di nozze
Vedi la foto
City Hall - corridoio di accesso alla sala dei matrimoni
City Hall - corridoio di accesso alla sala dei matrimoni
Vedi la foto
terme
terme
Vedi la foto
Spa - Lobby
Spa - Lobby
Vedi la foto
Spa - Lobby
Spa - Lobby
Vedi la foto
terme
terme
Vedi la foto
primavera Célestins
primavera Célestins
Vedi la foto
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2007)
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2007)
Vedi la foto
Opera (Gérard Charbonnel © 2015)
Opera (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
primavera Célestins (© Gérard Charbonnel 2015)
primavera Célestins (© Gérard Charbonnel 2015)
Vedi la foto
Municipio (© Gérard Charbonnel 2015)
Municipio (© Gérard Charbonnel 2015)
Vedi la foto
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
Busto di Napoleone III (© Gérard Charbonnel 2015)
Busto di Napoleone III (© Gérard Charbonnel 2015)
Vedi la foto
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
Parc des Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Parc des Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
Chalet Napoléon III Park (© Gérard Charbonnel 2015)
Chalet Napoléon III Park (© Gérard Charbonnel 2015)
Vedi la foto
primavera Célestins (© Gérard Charbonnel 2015)
primavera Célestins (© Gérard Charbonnel 2015)
Vedi la foto
Chalet Napoleone III Park (© Gérard Charbonnel 2015)
Chalet Napoleone III Park (© Gérard Charbonnel 2015)
Vedi la foto
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Gran Etablissement Thermal (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
Parc des Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Parc des Sources (Gérard Charbonnel © 2015)
Vedi la foto
Hurlevents giardini altezze Vichy
Hurlevents giardini altezze Vichy
Vedi la foto
Panorama da alture di Vichy - Giardini Hurlevents
Panorama da alture di Vichy - Giardini Hurlevents
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare