Dai vita alla tua vacanza!

Thiers

Guida turismo, vacanze e weekend nel Puy-de-Dôme

Thiers - Guida turismo, vacanze e weekend nel Puy-de-Dôme
7.6
22

Capitale francese della coltelleria, Thiers custodisce un importante patrimonio legato a questa attività ancestrale. Situata ai piedi del quartiere medievale, la Vallée des Usines (Valle delle Industrie) è stata la base principale della produzione di coltelli dal XIV al XX secolo. Si tratta di un luogo particolarmente misterioso, con vestigia dei diversi stabilimenti industriali sorti uno di seguito all'altro lungo il tumultuoso fiume Durolle. Alcuni di questi edifici abbandonati sono stati recuperati, come per esempio la fabbrica del Creux de l'Enfer, ex coltelleria, diventata oggi Centro d'Arte contemporanea, o la fabbrica del May, nella quale si trova la Maison de l'Aventure Industrielle (Casa dell'Avventura industriale).

Sulle alture di Thiers si può passeggiare in tutto relax lungo le stradine scoscese della città vecchia, dove si potranno ammirare edifici tipici del luogo, con antiche facciate a graticcio e aggettanti. Il Palazzo del Pirou, con finestre a crociera e intelaiature di legno o la Casa dell'Uomo dei Boschi, con la pittoresca statua scolpita che la caratterizza, ne sono senz'altro un bell'esempio.

A Thiers, non si può mancare di visitare il Museo della Coltelleria. Si tratta di uno spazio molto interessante che ci restituisce la storia della coltelleria della zona proponendoci, tramite workshop, dimostrazioni di questo meraviglioso know-how.

Gli amanti della coltelleria non devono perdersi il festival del coltello d'arte che si tiene tutti gli anni a maggio.

Informazioni complementari
Thiers

Capitale della coltelleria francese, Thiers è un comune dell'Alvernia-Rodano-Alpi situato nel dipartimento del Puy-de-Dôme. Situato nel cuore del Parco Naturale Regionale di Livradois-Forez, si svolge ai piedi della Foresta Nera e dei Monts du Forez, a circa quaranta chilometri da Clermont-Ferrand e Ambert.

Popolato fin dal periodo gallo-romano, la città di Thiers sarebbe, secondo gli storici, di origine celtica. Ex baronia della contea di Auvergne nel Medioevo, era allora un luogo di scambio e commercio. La città ha vissuto un grande boom economico dopo la seconda guerra mondiale, attirando all'epoca le posate di migliaia di lavoratori e nuovi abitanti.

Oggi, il comune ha premiato due fiori nel concorso di città e villaggi in Francia continua ad attirare molti visitatori attratti dalla sua storia e dal suo ricco patrimonio architettonico protetto nel centro della città.

Da vedere, da fare

Costruita tra l'XI e il XII secolo, la chiesa di Saint-Genès fu rimaneggiata più volte tra il XIII e il XIX secolo. Stile romanico, si svolge sui resti di un vecchio edificio del VI secolo. Classificato come monumento storico, è costruito principalmente in arkose e la cupola ottagonale della traversata del transetto è la più grande in Alvernia. All'interno, è possibile ammirare bellissimi murales e una pala d'altare del tardo XVII secolo offerta dalla confraternita delle posate Thiers.

Vicino al castrum di origine, la chiesa Saint-Symphorien si erge ancora orgogliosamente nella città. Ricostruita tra il X e l'XI secolo, dipendeva all'epoca dalla vicina abbazia benedettina. Ristrutturato nel XIX secolo, consente comunque di ammirare le rovine della vecchia abside. È possibile vedere alcuni elementi belli di stile romanico, così come una bella serie di capitelli scolpiti con vari motivi. Ci sono anche alcuni resti dell'Abbazia di Moutier costruita nella seconda metà dell'ottavo secolo, come la casa dell'abbazia con le sue torri che circondano la porta del XV secolo.

Elencato nei monumenti storici, la chiesa Saint-Jean ha dato il nome al quartiere che lo delimita. Chiuso al pubblico, rivela una bella architettura romanica del XV secolo. Nella porta accanto, il cimitero offre una splendida vista sulla valle e sul fondo della città di Thiers, e rivela costruzioni funerarie molto antiche.

Passeggiando per il centro della città protetta, è anche possibile scoprire la cappella Saint-Roch del XVII secolo, la cappella delle Suore di Nevers, edificio neoclassico del XIX secolo, e la cappella dell'Ospizio registrati Monumenti storici

Il centro antico e medievale di Thiers è pieno di belle case da scoprire, come il Castello di Pirou, l'edificio più emblematico della città. Classificato come monumento storico, fu costruito all'inizio del XV secolo da Luigi II di Borbone e rivela ancora i suoi bei lati a graticcio. Da non perdere la casa dei sette peccati capitali e sculture, 12 e 14 della strada della coltelleria registrata monumento storico, o l'angolo di PEDDE pericoli. Questo passaggio coperto medievale è stato installato nel 15 ° secolo. La città di Thiers è piena di vecchie case a graticcio e facciate intagliate che attireranno la vostra attenzione per tutta la passeggiata.

Intorno alla città, molte signorie hanno lasciato il segno come il castello dei Fang del XIV secolo, il castello des Horts XVI secolo, il castello di Chassaigne gotico palazzo della fine del XV secolo, o il palazzo del XVII Champs secolo.

Si possono ancora ammirare alcune vestigia delle antiche fortificazioni e numerosi vecchi ponti.

Il patrimonio industriale è ancora presente nel comune di Thiers, in particolare con la presenza del museo delle posate. Aperto nei primi anni '80, è ospitato in tre edifici nel centro della città, offrendo collezioni sulla storia delle posate o dimostrazioni di coltelli artigianali.

Vicino al ponte Saint-Roch, vedrete ancora la più antica fabbrica di coltelli Thiers ancora in funzione. Un centro di arte contemporanea si svolge proprio accanto.

Green city, Thiers ha diversi parchi e altre piazze e offre ai suoi visitatori vari sentieri escursionistici per scoprire la flora e la fauna locali, nonché i monumenti più belli della città. Lasciati tentare dalle Margerides, un insieme di rocce che formano diverse scogliere, la valle di Rouets o le rive di Thiers.

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Sale di spettacolo
Trasporti

Eventi e festività

Il mercato Thiers si tiene il mercoledì, il giovedì e il sabato. Un vivace mercatino di Natale si svolge a dicembre.

Il festival di coltelli artistici più grande del mondo, Coutellia, si tiene ogni primavera e presenta dimostrazioni e presentazioni per la realizzazione.

I 13 km di Thiernois sono una gara pedonale organizzata ogni anno all'inizio di giugno.

La Pamparina si svolge il primo fine settimana di luglio. Questo festival musicale cambia ogni anno temi e invade le strade della città per un'atmosfera molto festosa.

I fuochi d'artificio sono organizzati per il National Day il 14 luglio.

Ogni secondo fine settimana di settembre, la fiera di Pré è l'occasione per scoprire antiche tradizioni, dimostrazioni di antichi mestieri o diverse animazioni.

Ogni primo sabato di dicembre a mezzanotte, il Roanne-Thiers nasce, secondo la tradizione, da una scommessa tra amici nei primi anni '20.

Informazioni dettagliate

Coutellia
Salone internazionale del coltello artistico e della coltelleria tradizionaleMaggio 2019

Foto

Hell's Hollow, la vecchia fabbrica di rasoi
Hell's Hollow, la vecchia fabbrica di rasoi
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte. Per saperne di più