Dai vita alla tua vacanza!

Saint-Nicolas-de-Port

Guida turismo, vacanze e weekend nel Meurthe-et-Moselle

Saint-Nicolas-de-Port - Guida turismo, vacanze e weekend nel Meurthe-et-Moselle
4.8
18

Saint-Nicolas-de-Port è una città lorenese alla periferia di Nancy, situata sulla riva sinistra del fiume Meurthe.

La Basilica di Saint Nicolas, che ospita le reliquie del santo patrono della Lorena, è un gioiello di architettura gotica fiammeggiante, a cui hanno contribuito vetrai rinascimentali di tutta Europa. Luogo di pellegrinaggio, possiede numerosi tesori, dalla fonte battesimale agli affreschi cinquecenteschi, le straordinarie sculture, i doccioni e i pezzi di oreficeria.

Un'antica fabbrica di birra, classificata Monumento Storico, è diventata un museo dedicato alla storia della birra. Belle vetrate colorate di Gruber, della scuola di Nancy, convivono con numerosi oggetti pubblicitari, decorativi e artistici.

Per gli appassionati di cinema e i curiosi, Saint-Nicolas-de-Port ha anche uno dei più grandi musei dedicati a questo tema in Francia. Ombre cinesi, proiezione di lanterna magica, laboratorio, galleria fotografica, materiale cinematografico in azione ne illustrano la visita.

Curiosità insolita, i numerosi nidi di cicogne sparsi in tutta la città; nel 1994 è stata infatti attuata una politica di reintroduzione della cicogna bianca con la creazione di un recinto in rue du Jeu de Paume. Da allora, vi sono state registrate molte nascite!

La ricchissima stagione culturale di Saint-Nicolas-de-Port comprende eventi importanti: le Estivales e i loro concerti gratuiti; le Medievales sull'isola di Esch ogni due anni, in alternanza con un evento dedicato alle arti di strada; il Mousson d'été e il Mousson d'hiver, intorno alla creazione contemporanea.

Infine, Saint-Nicolas-de-Port rende omaggio al suo santo patrono in occasione della festa di San Nicola e per tutto il periodo dell'Avvento con il suo mercatino di Natale in Place Duroc.

Informazioni complementari
Saint-Nicolas-de-Port

Saint-Nicolas-de-Port si trova a sud di Nancy, nei pressi della campagna Lorena.

Zona tranquilla, è riconoscibile di tutti, con le alte torri della basilica che cap i tetti arancioni delle sue case, i suoi giochi pieni di boschi e colline di prugna fioritura, che si affaccia sulle rive del Meurthe.

La città vanta più di 1000 anni di storia. Antica città gallo-romana, chiamato Portus, ha visto la sua crescita attraverso l'oro bianco del sale che i signori del tempo, gli ha permesso di trasportare facilmente la tassa sul sale (tassa sul sale). Le aziende di sale primi risalgono al 9 ° secolo. Grano e della terra generosa del know-how Lorraine è anche l'inizio di una birra grande avventura. Ma è il contributo al 11 ° secolo da un nobile della Lorena, Aubert, una falange di San Nicola (265-345), vescovo di Myra, che dà Saint-Nicolas-de-Port, sia il suo nome e la sua influenza. La falange sarà la fonte di molti miracoli, e pellegrini, il fervore religioso del tempo, abbondano; imperatori, regine e re venire a inchinarsi ai piedi della reliquia.

Saint-Nicolas-de-Port ha visto il suo massimo splendore nel 16 ° secolo. Il fiammeggiante chiesa di San Nicola fu costruita su iniziativa del duca di Lorena, Rene II. Mercanti e pellegrini vi si affollano e la città ha ora 10.000 anime. Ha detronizza poi le fiere della Champagne e sta rapidamente diventando una delle fiere delle città e dei pellegrinaggi più importanti in Europa. Ma i secoli 17 e 18 sono dotati di guerre, la Rivoluzione, e un sacco di sofferenza. La cottura e la spada, diminuisce Saint-Nicolas-de-Port. Seguono le due guerre mondiali, quando molti "figli di San Nicolas" morire per la Francia. Non è stato fino al tardo 20 ° secolo che Saint-Nicolas-de-Port rinascere, con Pio il 12, che dà il titolo ufficiale della basilica, e un dono di Camille CROUE-Friedman, che ripristina anche tutti danneggiati dalle devastazioni il tempo e gli attentati del 1940.

Oggi è Saint-Nicolas-de-Port una città dinamica: circa 8000 abitanti, il 26% dei giovani sotto i 20 anni, più di 80 associazioni, un mestiere, varietà tessuto industriale e commerciale, veloci reti di comunicazione a tutta l'Europa, un ad alta velocità una copertura del computer, gli eventi durante tutto l'anno con, in apoteosi, quella di Saint Nicolas Winter, influenza internazionale.

Oltre a tutti i negozi e servizi tradizionali, Saint-Nicolas-de-Port è una città della conoscenza, con maestri artigiani di cioccolato, pasticceria, arte del vetro colorato e legno ... E 'un centro terziario, con servizi bancari e assicurazione, notaio e avvocato ed è un centro benessere, con molti medici e specialisti, ospedalieri e clinica veterinaria. Saint-Nicolas-de-Port è una città di cultura e patrimonio, con una basilica fiammeggiante, due importanti musei, un ufficio turistico vivace, case classificate, biblioteca-mediateca, un centro comunitario, mostre d'arte e concerti. Questa è una città affollata e con associazioni consorelle sociali, culturali, sportive, patriottico dinamica e diversificata, e infrastrutture di qualità: locali di eccitazione, le varie fasi, due campi da tennis, una coperta, e un complesso sportivo moderna.

Saint-Nicolas-de-Port è una città per tutti, con nursery per bambini e scuola materna per bambini, scuole e un college per i giovani, due case e un centro benessere per le persone che necessitano di assistenza.

Saint-Nicolas-de-Port è una città-ambiente orientato, con lo sviluppo di un arboreto e la reintroduzione delle cicogne nel cuore della città ed è una città aperta al mondo, con partite in Germania e in Italia (Dielheim e Parrocchia San Salvo). Infine, Saint-Nicolas-de-Port è una città vivace, con un quartiere nei pressi della Meurthe di essere rivitalizzato, e una zona commerciale di La Croisette in pieno boom.

Specialità gastronomiche: Saint Nicolas pan di zenzero, Mythre di San Nicola, hotpot Portoise.

Saint Nicolas Saint Nicolas è nato nel 265 a paterazzo in una famiglia ricca e pia. Orfano giovane, e molto religiosa, decise di dedicare la sua vita alla lotta contro la povertà. Ma, perseguitati durante il regno di Diocleziano, fu arrestato, ed è costretto a vivere in esilio, fino a quando l'imperatore Costantino restituire la libertà religiosa. Poi tornò a Myra (attuale Turchia), come vescovo. Morì nel 345, dopo aver compiuto molti miracoli: avrebbe calmato le tempeste, impediva la fame per il suo popolo, salvato dal disonore tre figlie giovani senza dote, e cresciuto 3 figli tagliate da un macellaio. Più tardi, 47 dirottatori portare il corpo Bari in Italia. Lorraine un nobile, di ritorno dalla Crociata, ruba un dito del santo uomo per metterla in un santuario in Port, che diventa Saint-Nicolas-de-Port. I miracoli continuano e la città diventa un luogo di pellegrinaggio. E la processione si svolge ogni anno e di San Nicola, il precursore di Santa Claus, patrono dei bambini e dei Lorena, è stata celebrata a New York a Mosca.

Storia della processione: Cunon di Réchicourt era andato in Terra Santa intorno al 1230 per liberare Gerusalemme. Durante una battaglia contro i Saraceni, il signore nobile Réchicourt fu fatto prigioniero e gettato in prigione. Nella sua prigione nei pressi di Gaza in Palestina, incatenato, Cunon pregato Saint Nicolas. Il 5 dicembre 1240, il prigioniero pregato e invocato il Santo Vescovo di Myra. Con un miracolo straordinario si svegliò la mattina del 6 dicembre sulla piazza della basilica attuale. Ha fondato l'anno seguente la processione per commemorare il miracolo.

La tradizione di San Nicola: Saint-Nicolas-de-Port, capitale storica di San Nicola! La tradizione vuole che la sera del 6 dicembre, i bambini lasciano le scarpe fuori dalla porta insieme a una carota e zucchero per un asino. Saint Nicolas passa la notte e depositato arance, dolci, pan di zenzero e qualche giocattolo volte. E che dal 1240 (770 anni) ...

Da vedere, da fare

Luoghi di interesse

Monumenti
Punti informativi

Eventi e festività

Diario di viaggio

Foto

Basilique Saint-Nicolas
Basilique Saint-Nicolas
Vedi la foto
Penne cicogne
Penne cicogne
Vedi la foto
Saint-Nicolas-de-Port Ufficio del Turismo
Saint-Nicolas-de-Port Ufficio del Turismo
Vedi la foto
Basilica di San Nicola
Basilica di San Nicola
Vedi la foto
Film e Museo della Fotografia
Film e Museo della Fotografia
Vedi la foto
museo francese Brasserie
museo francese Brasserie
Vedi la foto
Garage vendita 15 agosto
Garage vendita 15 agosto
Vedi la foto
Gran disimballaggio del Portoise spezzatino
Gran disimballaggio del Portoise spezzatino
Vedi la foto
Feste Saint Nicolas - Saint Nicolas mercato
Feste Saint Nicolas - Saint Nicolas mercato
Vedi la foto
Celebrazioni di San Nicola - Entertainment
Celebrazioni di San Nicola - Entertainment
Vedi la foto
Celebrazioni di San Nicola - Sfilata dei carri
Celebrazioni di San Nicola - Sfilata dei carri
Vedi la foto
Celebrazioni di Saint Nicolas - Incontro con St Nicolas
Celebrazioni di Saint Nicolas - Incontro con St Nicolas
Vedi la foto
Celebrazioni di Saint Nicolas - fiaccolata
Celebrazioni di Saint Nicolas - fiaccolata
Vedi la foto
Feste di San Nicola - fiaccolata
Feste di San Nicola - fiaccolata
Vedi la foto
Celebrazioni di Saint Nicolas - fiaccolata
Celebrazioni di Saint Nicolas - fiaccolata
Vedi la foto
Celebrazioni di Saint Nicolas - fuochi d'artificio
Celebrazioni di Saint Nicolas - fuochi d'artificio
Vedi la foto
Celebrazioni di Saint Nicolas - Saint Nicolas
Celebrazioni di Saint Nicolas - Saint Nicolas
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare