Dai vita alla tua vacanza!

Saint-Florent

Guida turismo, vacanze e weekend nella Corsica Settentrionale

Saint-Florent - Guida turismo, vacanze e weekend nella Corsica Settentrionale
8.7
15

Questa località balneare famosa e molto apprezzata è un'antica cittadella genovese. Le banchine del porto turistico, ottime per le passeggiate, sono costeggiate da numerosi ristoranti e caffè. D'estate, l'atmosfera e l'animazione sono di casa. Il molo lungo il porto turistico offre una bella vista sulla cittadella genovese e sulle case colorate della città vecchia.

A Saint-Florent inizia il sentiero della costa degli Agriati (sentiero del litorale), bel percorso pedonale situato tra il mare e il Deserto degli Agriati.

Informazioni complementari
Saint-Florent

Villaggio dell'isola di bellezza, Saint-Florent si trova in Corsica, nel Nebbio, micro-regione di Cap Corse lei è l'antica capitale. resort, offre l'accesso diretto alla costa del Mar Mediterraneo, non lontano da Calvi e il famoso deserto di Agriates.

Centro storico genovese, Saint-Florent è un territorio occupato sin dal neolitico come testimoniano gli scavi archeologici in loco. Al momento dell'antichità, la città era conosciuta come Nebbio, prima di essere sostituito da Saint-Florent, una città fondata dai Genovesi nel XIV secolo. Circondato di una cittadella dalla metà del XV secolo per resistere a invasioni ottomane, francese o Aragonese città corsa avrà fino al XVIII secolo per l'indipendenza, come il resto dell'isola.

Oggi Saint-Florent è nota per il suo turismo e del patrimonio architettonico che riflette diverse influenze culturali sperimentati nel corso dei secoli. Spiagge e sentieri sono anche il famoso villaggio di Cap Corse.

Da vedere, da fare

Vestigia del periodo genovese di Saint-Florent, la cittadella è stata costruita nel 1440 per proteggere la città dalle invasioni straniere. Il monitoraggio del Golfo che domina passando nelle mani degli Aragonesi, francese, anglo-corso, italiani, Corsi e, infine, nel corso del tempo. Ex polizia del fuoco, si svolge sui resti di un antico santuario che in precedenza ospitava le reliquie di St Florent. Il sito è stato classificato come monumento storico nel 1994.

Un'altra reliquia della occupazione genovese Corsica, la torre di Mortella si svolge sulla costa orientale di Agriates. Costruito alla metà del XVI secolo, presenta oggi una sezione di muro e un pezzo di merli. Una volta usato per essere difesa, fu distrutta durante l'assedio di Saint-Florent dagli inglesi nel XIX secolo.

La chiesa di Santa Maria Assunta, vecchia cattedrale Nebbio è un edificio medievale completamente restaurato. edificio di interesse storico, è stata costruita nel XII secolo ed è ancora a casa per le reliquie di San Flor, un soldato romano martirizzato. Pisano stile romanico, si rivela un semplice, luminoso e l'architettura può essere ammirata nelle sue varie opere classificate all'interno di una statua della Vergine con il Bambino del XVII secolo, un crocifisso del XVI secolo o il funerale placca Thomas Giustiniani. La città ha altri edifici religiosi come la Anne cappella S. del XVIII secolo, o la cappella di Sant'Antonio.

Passeggiando per il villaggio di Saint-Florent, è anche possibile esplorare torre Fornali costruita da Pascal Paoli nella seconda metà del XVIII secolo, al fine di controllare il trasporto nella regione. La fontana nella piazza Doria merita una ammirazione pausa.

Saint-Florent ma anche e soprattutto di grandi spiagge popolari per i turisti. Solo spiaggia di sabbia, alla periferia del villaggio, la spiaggia Roya gode di un ambiente familiare, soprattutto perché permette di camminare molto lontano. Il sito serve anche come punto di partenza per il sentiero costiero che corre lungo la costa per il famoso deserto di Agriates. Situato nella zona protetta della costa di Agriates, spiaggia di Lotto è raggiungibile in barca in estate. La partenza è dal paese marina. Si può anche notare la presenza della spiaggia dell'Ospedale, ricoperto di ciottoli rosa.

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Punti informativi

Eventi e festività

Il mercato si tiene ogni primo Mercoledì del mese, al mattino.

Ogni Venerdì Santo, il villaggio ospita una processione del penitente dalla Cappella di S. Anna.

Ogni tre anni, Saint-Florent Flor organizza una santa processione.

Il 2 giugno, il paese è teatro di una processione in mare.

Ai primi di agosto, la cittadella di Saint-Florent ospita il festival Porto Latino. Il programma è venuto da artisti di tutto il mondo per presentare musica latina.

La sera del 24 dicembre, la tradizione vuole che la gente si riunisce intorno ad un falò dopo la messa di mezzanotte.

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare