Dai vita alla tua vacanza!

Saint-Cirq-Lapopie

Guida turismo, vacanze e weekend nel Lot

Saint-Cirq-Lapopie - Guida turismo, vacanze e weekend nel Lot
9.0
51

Il villaggio di Saint-Cirq-Lapopie, che domina dall'alto della sua rupe i paesaggi incontaminati della valle del Lot, è fra le località di Francia da non perdere. Indicato come Monumento Storico, Saint-Cirq-Lapopie figura anche nella lista dei villaggi più belli di Francia. Affascinato dal luogo, come molti altri artisti e scrittori, il poeta André Breton lo scelse come sua residenza. Questo villaggio arroccato è in effetti particolarmente fotogenico, con le deliziose case in pietra dai tetti di tegole scure che formano un insieme armonioso e la chiesa gotica fortificata che si erge sul ciglio dell'alta falesia. Ideale per una giornata di relax, i deliziosi vicoli fioriti del villaggio sono rallegrati da botteghe artigiane e gallerie d'arte. Buona passeggiata!

Informazioni complementari
Saint-Cirq-Lapopie

Saint-Cirq è un comune nel Lot, regione occitana, 30 km ad est di Cahors.

Il territorio della località, larghe quasi 18 km², sorge a 389 metri, il villaggio stesso che si affaccia sul corso della partita alla quale il visitatore può scendere attraverso un percorso bello. Tuttavia, dalla riva, la scalata al cuore della città richiede qualche sforzo!

Membro dell'associazione dei più bei villaggi di Francia, il nome di "città preferita dei francesi" su France 2 nel 2012, Saint-Cirq-Lapopie fu abitato fin dall'epoca romana, ma cresce nel medioevo, pur appartenendo alla famiglia di Cardaillac (XIII). La piccola signoria ha infatti una posizione strategica sullo sperone che domina la valle, ma è presto diviso tra diverse famiglie. Questo non è privo di effetti durante la Guerra dei Cent'anni e poi le Guerre della Religione. Castelli o roccaforti furono distrutti alla fine di questi problemi.

Sempre sulla strada per Saint-Jacques, il villaggio era allora sede di uno dei visconti di Quercy. Fino agli inizi del XX secolo, l'economia è legata alle foreste circostanti e vigneti lotois, e il resort ha molti Tornitori che producono rubinetti per botti. Anche se ci sono solo circa 200 abitanti permanenti contro mille nel XIX secolo, il villaggio ha mantenuto un certo fascino con le sue case medievali, la sua vitalità culturale e le sue magnifiche viste dal villaggio che sembra agganciato sulla roccia. Saint-Cirq-Lapopie dove il poeta André Breton ha vissuto in estate, e dove ha dichiarato "cessa di desiderare altrove", è d'obbligo durante un soggiorno nella regione.

Da vedere, da fare

In estate, dove ci sono circa 500 000 visitatori da giugno a settembre, quando parcheggiata su uno dei tanti parcheggi lungo la strada sopra il paese, il modo più semplice è quello di iniziare visitando i vicoli Saint-Cirq-Lapopie più alto.

Il cuore storico è interamente pedonale, permettendoti di passeggiare lungo i vicoli, le piazze e le strade acciottolate (fai attenzione, alcuni sono ripidi). Molte case a mensa risalgono al XIV e XV secolo, con tetti spioventi. Tutto il fascino di Saint-Cirq-Lapopie è quello di aver conservato la sua autenticità e il carattere pittoresco, anche se i negozi di artigianato piacevole, diversi negozi e gallerie d'arte punteggiano il centro della cittadina.

Si noti inoltre che l'intero villaggio è classificato e protetto come monumenti storici.

Per una vista sulla valle e le altipiani calcarei in lontananza, non esitate a visitare la piattaforma in cima alle rovine del castello medievale: un punto di vista è nominato, e il punto di vista ci sono senza uguale.

Andando in discesa, è necessario un passo alla chiesa di Saint-Cirq e Sainte-Juliette, che risale essenzialmente al XV secolo. Si noti che ha conservato un'abside romanica, mentre adiacente le fondamenta di un vecchio dungeon e una torretta.

Un po 'più in basso, si trova il museo di Rignault, che prende il nome da un collezionista e da un appassionato d'arte moderna, che ha donato il nobile edificio di origine medievale, ma rimodellato al dipartimento. Ha un bel giardino. Le mostre dedicate all'arte contemporanea vengono offerte ogni anno. Aperto tutti i giorni dal 1 ° aprile al 30 settembre escluso il lunedì e il 1 ° maggio. Ingresso: 1 e 2 euro. Informazioni al +33 5 65 31 23 22.

Un altro posto da non perdere è la casa Daura, dal nome di un artista catalano che vi abitò prima della seconda guerra mondiale. Questo magnifico edificio che era un ospizio nel Medioevo ora ospita "International House of Artists" (riservato a giovani pittori, scultori, artisti video), il tutto gestito da La Maison des Arts Georges Pompidou e Claude Cajarc. Aperto tutti i giorni in estate. Ingresso gratuito Informazioni su +33 5 65 40 78 19.

Non dimenticheremo l'ex Auberge des Mariniers, in fondo al villaggio, che fu acquistato nel 1950 dal poeta surrealista André Breton, che trascorse le sue vacanze lì ogni estate fino alla sua morte nel 1966. Ora di proprietà del comune, Contrassegnato "House of Illustrious", il sito è dedicato alla poesia e accoglie tutto l'anno e soprattutto in estate letture poetiche e mostre in connessione con il surrealismo.

Le passeggiate guidate nel villaggio sono offerte stagionalmente. In caso contrario, i volantini sono disponibili presso l'Ufficio del Turismo. Informazioni su +33 5 65 31 31 31.

Per gli appassionati di trekking, molti circuiti sono accessibili dalla città o di passaggio, a partire dal percorso di traino scavate nella roccia in direzione di Cahors, ed includono la piccola cappella di Santa Croce (XIX) tra le colline, il belvedere di Bancourel, o la chiusa di Aulanac, vicino al fiume. Mappe e informazioni su +33 5 65 31 31 31.

Dopo aver visitato questo gioiello del patrimonio o un'escursione, ricorda infine che possiamo concordare una bella vacanza nel lotto. Una spiaggia si trova in fondo al villaggio, dedicata al relax o al nuoto (sorvegliata a luglio e agosto). Informazioni al +33 5 65 30 29 51.

Sullo stesso sito, un club invita a scoprire questi paesaggi grandiosi in modo singolare attraverso giri in canoa-kayak.

Luoghi di interesse

Punti informativi

Eventi e festività

Mercato a Saint Cirq Lapopie
Vai a prenotare
Mercato al Camping de la Plage, Saint Cirq Lapopie
Tour commentati tra Saint-Cirq Lapopie e Cajarc
Workshop presso André Breton House
Celebrazione votiva di Saint-Cirq Lapopie
Serata ad André Breton House
Serata di poesia e jazz ad André Breton House
Concerto classico dell'improvvisazione d'ensemble
Incontri internazionali di culture surrealiste

Foto

Il villaggio di Saint-Cirq-Lapopie
Il villaggio di Saint-Cirq-Lapopie
Vedi la foto
Il villaggio
Il villaggio
Vedi la foto
La chiesa gotica di Saint-Cirq-Lapopie
La chiesa gotica di Saint-Cirq-Lapopie
Vedi la foto
La valle del Lot vista da Saint-Cirq-Lapopie
La valle del Lot vista da Saint-Cirq-Lapopie
Vedi la foto
Nelle strade di Saint-Cirq-Lapopie
Nelle strade di Saint-Cirq-Lapopie
Vedi la foto
la chiesa
la chiesa
Vedi la foto
Vista della roccia di Saint-Cirq-Lapopie
Vista della roccia di Saint-Cirq-Lapopie
Vedi la foto
Il villaggio
Il villaggio
Vedi la foto
La Lapopie Rock del castello medievale
La Lapopie Rock del castello medievale
Vedi la foto
Il villaggio
Il villaggio
Vedi la foto
Valle del Lot - vista sul belvedere di Bancourel
Valle del Lot - vista sul belvedere di Bancourel
Vedi la foto
Valle del Lot - vista sul belvedere di Bancourel
Valle del Lot - vista sul belvedere di Bancourel
Vedi la foto
La roccia
La roccia
Vedi la foto
La chiesa fortificata (16 ° secolo)
La chiesa fortificata (16 ° secolo)
Vedi la foto
Il villaggio e il Lot
Il villaggio e il Lot
Vedi la foto
Il villaggio di Saint-Cirq-Lapopie
Il villaggio di Saint-Cirq-Lapopie
Vedi la foto
Ufficio del turismo di Saint-Cirq-Lapopie
Ufficio del turismo di Saint-Cirq-Lapopie
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare