Dai vita alla tua vacanza!

Le Mans

Guida turismo, vacanze e weekend nella Sarthe

Le Mans - Guida turismo, vacanze e weekend nella Sarthe
6.8
30

Culla della casata dei Plantageneti, la città di Arte e di Storia di Le Mans, una volta capitale del Maine, antica provincia francese, custodisce un prestigioso patrimonio architettonico che testimonia del suo ricco passato. Questo emerge con forza nel centro storico di Le Mans, la città plantageneta, un insieme armononioso che copre una superficie di nove ettari, considerata zona urbana protetta, intorno a cui si estende un'imponente cinta muraria romana risalente alla fine del III secolo. La cattedrale di Saint-Julien, per metà romanica e per metà gotica, l'antico palazzo dei conti della provincia del Maine, in cui nacque Enrico II Plantageneto, le stradine in acciottolato su cui si affacciano innumerevoli case a graticcio e palazzi rinascimentali, ne fanno un luogo particolarmente adatto per le riprese di film di cappa e spada! La parte vecchia di Le Mans, dal sapore fiabesco, è difatti stata il set di diversi film storici, come Cyrano de Bergerac e Il cavaliere di Lagardère. Questi sono luoghi da sogno anche per gli amanti delle architetture antiche che qui potranno dedicarsi alla loro passione passeggiando lungo stradine pittoresche su cui guardano splendide dimore. Tra queste sono assolutamente da non perdere la Casa della regina Berengaria, la Casa dei due amici e la Casa di Adamo ed Eva, tutte e tre abbellite da dettagli scolpiti.

Con i suoi 134 metri di lunghezza e una superficie di 5000 metri quadrati, la cattedrale di Saint-Julien, costruita fra il XI e il XV secolo, è una delle più grandi di tutta la Francia! L'eccezionale abside in stile gotico, il portale sud del XII secolo, l'imponente navata romanica e il coro gotico del XIII secolo ne fanno uno splendido esempio di architettura religiosa medievale. Da ammirare le magnifiche vetrate romaniche, tra cui la celebre vetrata dell'Ascensione degli inizi del XII secolo, e il notevole affresco del concerto celeste con 47 angeli musicisti, risalente alla fine del XIV secolo, dipinto sulle volte della cappella della Vergine!

Non lontano dalla cattedrale si trova il Museo della Regina Berengaria, allestito all'interno di tre belle dimore antiche, in cui sono custodite collezioni dedicate all'arte regionale, all'etnografia e alla storia locale.

Chi si trova a Le Mans potrà visitare anche il Museo di Tessé, che si trova nell'ex vescovado del XIX secolo, importante per il suo pezzo forte, lo smalto plantageneto (una placca di rame smaltata del XII secolo), nonché antichità egizie e collezioni di dipinti francesi, italiani, fiamminghi e olandesi del periodo fra il XV e il XX secolo.

Per rilassarsi dopo la visita della città, basterà andare al Giardino di orticoltura, uno splendido parco di cinque ettari creato sotto il Secondo Impero, con giardino alla francese, roseto e giardino all'inglese, in cui non mancano uno specchio d'acqua e alberi centenari.

Le sere di luglio e agosto, i visitatori non dovranno perdersi la Nuit des Chimères (Notte delle Chimere), un bellissimo spettacolo di luci e suoni che valorizza il patrimonio della parte vecchia di Le Mans!

Altri eventi importanti sono l'Europa Jazz Festival, in primavera, la 24 Ore di Le Mans, prestigiosa corsa automobilistica che si tiene a giugno, e il salone letterario chiamato la 25e Heure du Livre (la 25a Ora del Libro), nel mese di ottobre, solo per citarne alcuni.

Informazioni complementari
Le Mans

Le Mans è la capitale del dipartimento di Sarthe a Pays de la Loire. Si trova a circa 185 km a sud-ovest di Parigi.

Sui gradini del bacino di Parigi, ad est del Massif Armoricain ovest, Le Mans che ora ha più di 148 000 abitanti è stata abitata fin dal Neolitico.

La città si sta sviluppando con l'occupazione romana e la costruzione di acquedotti e di un muro fortificato. Il suo colore sarà vale il suo soprannome al resort, "città rossa".

Le Mans diventa allora una roccaforte dell'impero dei Franchi, la capitale della contea e il Ducato di Maine. Con riserva di ripetuti attacchi dei britannici e dei Vichinghi, è stato finalmente conquistata dai Normanni. Tuttavia, è nei primi anni del XII secolo che lo sviluppo della città, prende una svolta. Conte Geoffrey Plantagenet Bel o la moglie lì nel 1128 Matilde di Inghilterra. Il loro figlio Enrico II è nato a Le Mans nel 1154 divenne re d'Inghilterra e ha avviato quello che sarebbe diventato l'impero Plantagenet (Inghilterra, Irlanda, Scozia e la facciata "ad ovest" della Francia dalla Normandia, Angiò, Poitou e Aquitania). Infatti, la città di Le Mans ha ereditato il soprannome della città di Plantagenet.

La città è collegata al regno di Francia nel 1448, dopo la Guerra dei Cent'anni e continua il suo sviluppo economico (seta di lavoro, concia) e culturale.

del XIX secolo, a Le Mans ciò che ha creato la prima compagnia di assicurazione (MMA oggi), e la famiglia Bollee, la città è il luogo di nascita dell'industria automobilistica. Non c'è da stupirsi che cosa si tiene la prima storia prezzo automobilistica nel 1906, che divenne nel 1923 il famoso "24 ore di Le Mans." L'evento ha permesso alla città di guadagnare la fama in tutto il mondo. Con un ricco patrimonio storico d'eccezione, che ha permesso a molti registi stanno facendo film su posizione (come Cyrano de Jean-Paul Rappeneau), è una tappa turistica, apprezzata anche per la sua vitalità culturale e aree verdi conservate.

Da vedere, da fare

Il patrimonio architettonico della città, etichettato Città d'Arte e Storia, è una delle più ricche in Francia.

Tra il mosto, il tour delle fortificazioni (romano e più tardi). Scoprite con un track record di pannelli esplicativi. Informazioni: +33 2 43 47 40 41. E 'comunque

centro storico di Le Mans e la città Plantagenet (intitolato alla memoria dell'ex sovrano), che è il gioiello della città. Gli esempi includono l'ex Palazzo Reale (ora Municipio), che rimangono solo le pareti e le finestre e la chiesa romanica di Couture, l'ex abbazia di Badia di Couture gotico Plantagenet di San Pietro che è servita da modello per molte chiese nel Maine e Angiò. Y sono conservati il ​​sudario di Saint Bertrand (IX secolo) e un ricco arredo tra cui tre sculture di Germain Pilon (datato 1570) e cinque tabelle Parocel (XVIII). La costruzione è considerata la culla di vetrate.

vedere di nuovo, Notre Dame du Pré, costruita nel quinto chiesa dell'ex Abbazia di Saint-Julien secolo, ricostruita nei secoli XI e XII. Un esempio di stile romanico, circondato da un giardino medievale con le piante medicinali. Noi non dimenticheremo Casa di Coëffort (Hotel-Dieu), costruita nel XII secolo di Dio, massiccia dall'esterno, ma l'interno eccezionale, con tre navi parallele separate da colonne che sostengono archi alti 13 metri.

Molte case a graticcio risalenti per alcune trecenteschi palazzi in stile rinascimentale che hanno presentato alcuni poeti delle Pleiadi (Du Bellay, Ronsard) e abitazioni e degli edifici pubblici Hind risalenti all'età classico (XVII e XVIII) punteggiano ancora il centro della città e la città dei Plantageneti.

Noi certamente non la cattedrale, costruita dal XI al XV secolo, che unisce diversi stili. Nota, le sue vetrate considerato uno dei più notevoli affresco medievale e una grande gotica (XIV) sugli archi della cappella della Vergine, "gli angeli musicanti".

Per depliant per scoprire le ricchezze o partecipare a visite guidate, il contatto +33 2 43 28 17 22.

Un altro modo per capire il passato della città e dei suoi tesori, i suoi numerosi musei.

Il Plantageneto Piazza Museo di Archeologia e Storia ha una collezione di 1200 oggetti che evocano la storia delle origini di Le Mans nel XV secolo. Aperto tutti i giorni tranne Lunedi. Visita guidata l'ultimo Sabato del mese alle 15h, per gli abbonati. Ingresso: € 5. Un passaggio per 10 euro permette l'accesso a tutti i musei municipali. Informazioni sul +33 2 43 47 46 45. Il museo

Tesse presenta collezioni d'arte (dipinti, sculture e oggetti d'arte). Ingresso: € 5. Informazioni sul +33 2 43 47 38 51. Il museo

regina Bérengère ha collezioni etnologiche della città di Le Mans e la regione del Maine. Aperto dal Martedì alla Domenica 10:00-12:30 e dalle 14h alle 18h; Pomeriggio solo dal 1 ottobre al 31 maggio. Ingresso: 1,50 e 3 euro. Informazioni sul +33 2 43 47 38 51. The Green

museo, museo di storia naturale offre mostre ed eventi sul tema della natura e della scienza. Essa conserva più di 300 000 esemplari. Inserisci 1,50 e 3 euro. Aperto Lunedi a Venerdì dalle 9 alle 12 e dalle ore 14 alle 18h, Domenica dalle 14h alle 18h. Informazioni sul +33 2 43 47 39 94.

In un altro genere, il Museo della 24 Ore di Le Mans è la storia della vettura a Le Mans e la famosa gara. Aperto tutti i giorni. Il museo ospita più di 120 veicoli. La visita può includere quella del circuito. Prezzo: 8 e 10,50 euro (visita circuito incluso). Informazioni: +33 2 43 72 72 24.

Adiacente l'Arca della Natura, un green tra cui passeggiate spazi, strutture ricreative ed educative su diverse centinaia di ettari di fuori delle mura della città, la Casa di l'acqua si trova nella stessa città. È possibile visitare l'acquario e un antico mulino ad acqua. Apertura 1 marzo alla fine delle vacanze autunnali. Ingresso: 2 e 3 euro. Informazioni presso +33 2 43 50 38 45 ou +33 2 43 47 40 33.

Infine, lo strumento rendendo Heritage Centre ha una collezione di 3.000 strumenti musicali di ogni genere. Visita su appuntamento al +33 2 43 43 81 05. Per

allontanarsi dopo tutte queste visite, molti parchi e giardini sono accessibili. Essi includono il Jardin des Plantes, i giacobini sfalsati, giardino o parco Tesse foraggio... Menzione speciale al parco Gué de Maulny (lungo il fiume di 16 ettari, con aree pic-nic e strutture sport per il pubblico familiari) e Ile aux Sports, dove chi fa jogging e delle passeggiate possono coesistere...

per gli atleti, anche due piscine sono aperte tutto l'anno centro acquatico Atlantides con strutture e attrezzature ricreative benessere (. 3,60 e 5,60 euro, tel 50 5 febbraio 43 31) e la piscina Ardriers (tasso: 2,70 e 4,20 euro, tel.: +33 2 43 39 99 20).

Infine, numerosi sentieri sono stati progettati per la città e la sua periferia, che unisce la scoperta del patrimonio o l'ambiente naturale. Opuscoli e informazioni +33 2 43 28 17 22.

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Monumenti
Punti informativi
Sale di spettacolo
Trasporti

Eventi e festività

Oltre alle famose Le Mans 24 ore che hanno tradizionalmente tenuto il fine settimana del 24 ° settimana dell'anno (a giugno), con i test nei giorni precedenti, molti eventi punteggiano l'anno.

Da gennaio a marzo, Le Mans Pop Festival accoglie valori sicuri della scena francese, pur mantenendo la programmazione intorno pratiche amatoriali. Informazioni: +33 2 43 47 49 84.

The Crossroads of Thought in marzo insieme ricercatori, giornalisti, osservatori per dibattiti e incontri. Informazioni sul +33 2 43 47 38 60.

Nel mese di marzo, ancora una volta, il fotografico è un festival che offre numerose mostre e incontri con gli artisti. Contatto +33 2 43 78 92 20.

Nel mese di aprile, l'Europa Jazz Festival è una vetrina del jazz contemporaneo europeo e anche per scoprire nuovi talenti. Programma e prenotazioni presso +33 2 43 23 78 99. Nel mese di maggio

Puls'Art è un evento internazionale di arte contemporanea e mostre programma di tutta la città e le riunioni.

Nel giugno Le Mans fa il suo Circo riunisce artisti professionisti e residenti che la città si trasforma in una pista enorme... Informazioni +33 2 43 47 49 28.

giovedì e venerdì di luglio e agosto, nei quartieri, le serate estive offrono il teatro di strada, circo, musica e canto.

In luglio e agosto, anche le notti di sogni offrono corsi serali nel centro della città e spettacoli proiettati sui luoghi emblematici della città (mura, la cattedrale...).

La 25a ora del Libro, a metà ottobre, è una fiera del libro che raccoglie autori, illustratori, editori e associazioni.

Nel novembre dello scorso, le caratteristiche del festival Bebop stabiliti artisti concerti o giovani talenti che rappresentano diversi generi musicali contemporanei.

Per i buongustai, le tante specialità di Le Mans e la sua regione possono essere scoperti ogni giorno della settimana su uno dei 25 mercati della città.

Renc'art a Monod
Immersione in Anubis
Puls'art 2021
Arpa Fare stage
Gran Premio Motociclistico di Francia
Dall'alto in basso
Il mio volto di insonnia-Samuel Gallet
[Annullato o posticipato] 24 Ore Moto 2021

Informazioni dettagliate

Gran Premio motociclistico di Francia
Un evento prestigioso diventato l'appuntamento imperdibile per i motociclistiMaggio 2021
24 Ore di Le Mans
Uno degli appuntamenti più importanti dell'automobilismoGiugno 2021
25e Heure du Livre
Uno dei saloni del libro più antichi di tutta la FranciaOttobre 2021
Europa Jazz Festival
La primavera jazz della SartheAprile / Maggio 2022

Foto

St-Julien Cathedral (© Città di Le Mans)
St-Julien Cathedral (© Città di Le Mans)
Vedi la foto
Cappella di angeli musicanti nella cattedrale (© Città di Le Mans)
Cappella di angeli musicanti nella cattedrale (© Città di Le Mans)
Vedi la foto
Tesse Museum (© Città di Le Mans)
Tesse Museum (© Città di Le Mans)
Vedi la foto
Le Mans Cathedral
Le Mans Cathedral
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

L'Abbazia della spalla, Moulins'art (attività mulino, centro d'arte contemporanea, sport acquatici, sala da ballo, partendo a piedi lungo il canale), Zoo Spay ("Spaycific'Zoo"), Malice ( centro d'arte ceramica, sport acquatici, Castello), Castello di Lude, La Fleche Zoo, l'Abbazia di Solesmes, la Mecca del canto gregoriano. Più a nord: la Mancelles alpino.

Fine maggio: Festival di Musica Classica dell'Abbazia della spalla.

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare