Dai vita alla tua vacanza!

Eguisheim

Guida turismo, vacanze e weekend nell'Alto Reno

Eguisheim - Guida turismo, vacanze e weekend nell'Alto Reno
8.4
51

Questo villaggio sulla Strada dei Vini – tra i più belli di tutta la Francia – presenta, attorno al castello, strade disposte in cerchi concentrici. Passeggiare sulle stradine lastricate ricche di belle case antiche a graticcio, con finestre e balconi di legno abbelliti dai gerani, è molto piacevole. La piazza centrale è anch'essa splendida, con la sua fontana, il castello dei conti d'Eguisheim e la cappella colorata di San Leone IX. Nei dintorni di Eguisheim, la strada dei cinque castelli consente di partire alla scoperta dei torrioni d'Eguisheim, del castello di Hohlandsbourg e dei torrioni di Pflixbourg.

Nel mese di agosto, il villaggio si anima in occasione delle feste della cicogna e dei vignaioli.

Informazioni complementari
Eguisheim

Già membro del club dei "Borghi più belli di Francia", dal 2003, è stato votato Eguisheim "villaggio francese preferito nel 2013".

Eguisheim è sostenuto da dolci colline coltivate a vite. Situato ad un'altitudine di 210 metri, nel cuore dell'Alsazia, questo villaggio vino dispiega i 339 ettari della sua terra 5 km da Colmar e vicino a Strasburgo, Friburgo e Basilea, capitali europee. Città natale di Papa San Leone IX, Eguisheim gode di una reputazione in tutto il mondo.

Gran Premio Nazionale della fioritura dal 1989, classificato l'uno dei più bei villaggi di Francia nel 2003, medaglia d'oro del concorso europeo di Entente Florale nel 2006... Questa culla dei vigneti alsaziani, avvolto in cerchi concentrici e multicolore attorno al suo castello, non conta più i suoi titoli di nobiltà.

Eguisheim, culla dei vigneti alsaziani: E 'il quarto secolo che i Romani piantarono le prime viti in Eguisheim in Alsazia. Da quel tempo lontano, generazioni di viticoltori sono appassionati combinano i loro secoli di esperienza nella tradizione e l'alta qualità dei loro vini. La loro Sylvaner, il pinot bianco, li moscato, i loro pinot gris, Gewurztraminer loro, i loro vini Riesling e Pinot noir sono incomparabili. Visita uno dei loro secolari cantine e non privarsi del piacere di degustare questi vini eccezionali, la reputazione in tutto il mondo.

Eguisheim, città storica: Nell'anno 720, il conte Eberhard, duca di Alsazia e nipote di S. Odile, costruì il suo castello che occupa ancora il centro della città ed è da questa linea è nata nel 1002 in questo stesso Castello uno dei più nobili figlio di Alsazia, questo riformatore Papa san Leone IX, promotore del dio della tregua, la cui memoria è mantenuta piamente qui. guerre Nevermind, devastazione che questa città era la vittima e la questione nel corso del tempo. La presenza sulla collina, vicino a due passi dalle rovine di tre castelli di Eguisheim dire basta quello che potrebbe essere, in questi tempi difficili, la vita dei contadini coltivatori improvvisamente lasciando l'aratro o la sgorbia per ripararsi nel loro recinto. Una volta superata l'età di campo e piombo fuso bollente, il paese fu fortificato e questo è ciò che dà il suo aspetto originario: strade concentriche intorno al castello, le facciate di tre strati disposti in fuori e trafitto con feritoie. Ciò non impediva agli Eguish di prendersi amorevolmente cura di una terra coltivata a vite e alberi da frutto. Perché le virtù inerenti a questo suolo sono riassunte interamente nell'umanesimo della vite e del vino.

Da vedere, da fare

Scopri Eguisheim attraverso la sua storia inscritta nelle sue vecchie pietre. Fermati alla chiesa del 12 ° secolo. La navata demolita nel 1803 fu ricostruita nel 1807; ma il timpano è ancora quello della vecchia chiesa; Propone alla tua meditazione l'eterna realtà mistica di Cristo tra San Pietro e San Paolo, saggine vergini e vergini stolte. Questo campanile a sella, sormontato da un nido di cicogne, è quello che Hansi disegnava ogni volta che componeva un villaggio in Alsazia.

Ammira questa curiosa miscela di architettura civile e architettura militare, attraverso le sue strade concentriche costruite sulle antiche mura. Scopri i cinque cortili, la vecchia locanda dove Turenne dormiva il giorno prima della battaglia di Turckheim, il vecchio orologio solare della corte di Eschau, il vecchio municipio costruito nel 1364, la casa di brave persone, vale a dire lebbrosi; la sede della corporazione dei buongustai, la fontana gotica, il forno comunale... percorri questi sentieri angusti e trascinali, per te solo, dal loro lungo sonno: è l'intera storia del villaggio che essi restituiscono al tuo dilezione.

Scopri anche Eguisheim nel calore amico del suo caveau; i vini di alta stirpe, è sulla terra che li ha fatti nascere che dobbiamo liberare l'anima: combinano autentici valori spirituali qualità di un prodotto vegetale spinto ad un alto grado di perfezione.

Ma scopri anche Eguisheim nei suoi vicoli che coniugano il passato al presente, conoscendolo anche nel ricordo dei suoi silenzi...

È possibile prenotare visite guidate tutto l'anno per gruppi presso l'ufficio turistico.

La strada dei vini dei Grands Crus di Eguisheim: questa pista è progettata per presentare il vino e il vigneto di Eguisheim in modo più approfondito e originale. Vi farà conoscere le 7 varietà di uva alsaziana grazie a pannelli esplicativi lungo tutto il percorso. Altri ti introdurranno al lavoro degli enologi. Scoprirai anche i due Grands Crus Eichberg e Pfersigberg, la loro geologia e la loro mostra, così come un panorama su Eguisheim, il suo vigneto ei tre castelli. Da metà giugno a metà settembre le visite guidate sono organizzate gratuitamente dai vignaioli.

I tre castelli della parte superiore Eguisheim: Le tre prigioni sotterranee che incombono sulla collina di Schlossberg dominano la pianura alsaziana a 591 metri sul livello del mare. Furono costruiti nell'undicesimo e nel tredicesimo secolo. Nel centro, il più antico è il castello di Wahlenbourg. A nord, il castello di Dagsburg, a sud, il Weckmund. Quindi questo massiccio è un luogo ideale per escursionisti e escursionisti più informati. La calma e il benessere di questa foresta permette ai visitatori di scoprire i resti storici in un ambiente naturale preservato. I Trois-Châteaux sono gratuiti in qualsiasi momento e gratuitamente. Tuttavia, il percorso è chiuso dall'11 novembre al 15 marzo.

Visita della città vecchia: ogni mercoledì alle 18 e venerdì alle 10:30, da metà giugno a settembre. Partenza da Place Saint-Léon-IX. Riservato agli individui, gratis.

Strada dei vini: visita guidata con un enologo del villaggio, seguita da una degustazione di vini alsaziani commentata e una visita alla cantina. Ogni sabato alle 15:30 da metà giugno a metà settembre (martedì da metà luglio e agosto). Partenza dal bacino. Riservato agli individui, gratis.

Luoghi di interesse

Punti informativi

Eventi e festività

Ogni anno si svolgono diversi festival e festival:

Il Vignerons Festival di Eguisheim è la più antica festa del vino in Alsazia. È l'ultimo fine settimana di agosto che gli egiziani trovano le città e i villaggi amici e gemelli in tutto il mondo che celebrano, per alcuni, più di 30 anni di amicizia. Per due giorni, i corsi e le cantine sono aperti a tutti per la degustazione di uve Eguisheim e specialità alsaziane. Orchestre di folklore alsaziano, jazz e varietà francesi fanno ballare giovani e vecchi fino alla fine della notte. Domenica, la famiglia con una grande processione popolare e intrattenimento per bambini. Una celebrazione di vino, gastronomia e amicizia che riunisce più di 20.000 persone ogni anno.

A settembre, il festival di Musical Flavours combina vino e musica di qualità nella prestigiosa cornice della chiesa dei Santi Pietro e Paolo con il suo campanile romanico del XIII secolo.

A dicembre, il mercatino di Natale Eguisheim è uno dei più tradizionali dell'Alsazia. Durante questo periodo le animazioni sono numerose e la magia invade il villaggio che brilla di mille fuochi.

Foto

Piazza centrale, con la fontana di San Leone IX (© Jean Espirat)
Piazza centrale, con la fontana di San Leone IX (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Vicolo colorato (© Jean Espirat)
Vicolo colorato (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Case a graticcio (© Jean Espirat)
Case a graticcio (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Vicolo colorato
Vicolo colorato
Vedi la foto
Vicolo colorato (© Jean Espirat)
Vicolo colorato (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antiche datazioni su una facciata (© Jean Espirat)
Antiche datazioni su una facciata (© Jean Espirat)
Vedi la foto
All'interno della cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
All'interno della cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Il villaggio fiorito
Il villaggio fiorito
Vedi la foto
Posto centrale
Posto centrale
Vedi la foto
Vicolo colorato
Vicolo colorato
Vedi la foto
Posto centrale
Posto centrale
Vedi la foto
Città del vino storica
Città del vino storica
Vedi la foto
Il 50 ° Festival dei Vignaioli
Il 50 ° Festival dei Vignaioli
Vedi la foto
Vecchio cortile di Unterlinden (© Jean Espirat)
Vecchio cortile di Unterlinden (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Facciata della cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
Facciata della cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Facciata carina (© Jean Espirat)
Facciata carina (© Jean Espirat)
Vedi la foto
L'antico castello di San Leone IX, che indossa un nido di cicogne (© Jean Espirat)
L'antico castello di San Leone IX, che indossa un nido di cicogne (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Rappresentazione del castello primitivo (© Jean Espirat)
Rappresentazione del castello primitivo (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Ruelle (© Jean Espirat)
Ruelle (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Ruelle (© Jean Espirat)
Ruelle (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Ruelle (© Jean Espirat)
Ruelle (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Strade (© Jean Espirat)
Strade (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Scultura contro un muro (© Jean Espirat)
Scultura contro un muro (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Altre sculture (© Jean Espirat)
Altre sculture (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antico architrave (© Jean Espirat)
Antico architrave (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antico architrave (© Jean Espirat)
Antico architrave (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antico architrave (© Jean Espirat)
Antico architrave (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antico architrave (© Jean Espirat)
Antico architrave (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antico architrave (© Jean Espirat)
Antico architrave (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antico architrave (© Jean Espirat)
Antico architrave (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Antico architrave (© Jean Espirat)
Antico architrave (© Jean Espirat)
Vedi la foto
terminale blasonate nel giardino di San Leone IX cappella (© Jean Espirat)
terminale blasonate nel giardino di San Leone IX cappella (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Chiesa di San Pietro e San Paolo (© Jean Espirat)
Chiesa di San Pietro e San Paolo (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Coro della chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Coro della chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Vedi la foto
La Vergine di apertura nella chiesa (© Jean Espirat)
La Vergine di apertura nella chiesa (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Timpano Vergini sagge e stolte vergini nella chiesa (© Jean Espirat)
Timpano Vergini sagge e stolte vergini nella chiesa (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Pala d'altare della chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Pala d'altare della chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Bancarelle a nord - Chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Bancarelle a nord - Chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Bancarelle a sud della chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Bancarelle a sud della chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
Cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Soffitto decorato della cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
Soffitto decorato della cappella di San Leone IX (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Fontana della Vergine (© Jean Espirat)
Fontana della Vergine (© Jean Espirat)
Vedi la foto
La scuola (© Jean Espirat)
La scuola (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Cresta del millennio che porta le braccia della città (© Jean Espirat)
Cresta del millennio che porta le braccia della città (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Toppe sulla colonna della fontana della Vergine (© Jean Espirat)
Toppe sulla colonna della fontana della Vergine (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Un altro stemma sulla colonna della fontana della Vergine (© Jean Espirat)
Un altro stemma sulla colonna della fontana della Vergine (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Cattedra della Chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Cattedra della Chiesa di San Pietro e Paolo (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Castello e cappella San Leone IX (© Jean Espirat)
Castello e cappella San Leone IX (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Fontana di San Leone IX, dal giardino della cappella (© Jean Espirat)
Fontana di San Leone IX, dal giardino della cappella (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Piazza centrale con fontana fiorita (© Jean Espirat)
Piazza centrale con fontana fiorita (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Vicolo colorato (© Jean Espirat)
Vicolo colorato (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Ombra, luce e colori (© Jean Espirat)
Ombra, luce e colori (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Le strade piene di fiori (© Jean Espirat)
Le strade piene di fiori (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Rovine del castello medievale di Dagsburg, vista lato nord (© J.E)
Rovine del castello medievale di Dagsburg, vista lato nord (© J.E)
Vedi la foto
Pezzi del castello medievale di Dagsbourg (© J.E)
Pezzi del castello medievale di Dagsbourg (© J.E)
Vedi la foto
Rovine di Dagsburg, vista sul cortile interno a nord (© J.E)
Rovine di Dagsburg, vista sul cortile interno a nord (© J.E)
Vedi la foto
Rovine di Dagsburg, vedute della postina nord (© J.E)
Rovine di Dagsburg, vedute della postina nord (© J.E)
Vedi la foto
Postern vista Dagsbourg nord del cortile interno del castello (© J.E)
Postern vista Dagsbourg nord del cortile interno del castello (© J.E)
Vedi la foto
Rovine della torre Dagsburg, vista a sud (© J.E)
Rovine della torre Dagsburg, vista a sud (© J.E)
Vedi la foto
Rovine della torre Dagsburg, vista a sud (© J.E)
Rovine della torre Dagsburg, vista a sud (© J.E)
Vedi la foto
Turenne Rock o Hexenfels (© J.E)
Turenne Rock o Hexenfels (© J.E)
Vedi la foto
Vertice di Turenne Rock o Hexenfels (© J.E)
Vertice di Turenne Rock o Hexenfels (© J.E)
Vedi la foto
Rock-ball (© J.E)
Rock-ball (© J.E)
Vedi la foto
I giganti di pietra (© J.E)
I giganti di pietra (© J.E)
Vedi la foto
La testa del gigante (© J.E)
La testa del gigante (© J.E)
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Pesca a Herrlisheim (vendita di carte da pesca nel panificio) ea Wettolsheim.

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare