Dai vita alla tua vacanza!

Castello e parco di Rambouillet

Guida turismo, vacanze e weekend degli Yvelines

Castello e parco di Rambouillet - Guida turismo, vacanze e weekend degli Yvelines
7.1
11

Sito imperdibile degli Yvelines, la tenuta di Rambouillet, situata tra Versailles e Chartres, deve la sua fama alla prestigiosa foresta di 22.000 ettari che un tempo ospitava la grande caccia reale. È qui che Francesco I, che amava andare a caccia in queste terre ricche di selvaggina, perse la vita nel 1547.

Questa ex fortezza medievale, costruita nel XIV secolo, fu in parte distrutta intorno al 1425, durante la Guerra dei Cento Anni, prima di essere ricostruita e gradualmente trasformata in una residenza signorile. Illustri proprietari, tra cui Luigi XVI e Napoleone I, hanno convertito questi luoghi. Per più di un secolo, è divenuta la residenza estiva dei presidenti francesi.

È possibile ammirare le sontuose decorazioni di questo castello arredato, dalla Sala del Marmo del XVI secolo ai mobili in stile Impero della sala da pranzo, passando per l'arredamento rococò degli appartamenti di Maria Antonietta.

Il Castello di Rambouillet è circondato da un immenso parco di 150 ettari, riconosciuto "Giardino Notevole" nel 2004. Un giardino formale, con una rete di canali che formano una serie di isole geometriche, si affianca a un giardino all'inglese ondulato di 25 ettari. I sentieri tortuosi, punteggiati da piccoli ponti su ruscelli serpeggianti, conducono a due siti eccezionali: la Chaumière aux Coquillages, creata dal Duca di Penthièvre per la Principessa di Lamballe, e la Laiterie de la Reine, dono di Luigi XVI alla moglie Maria Antonietta. Il parco ospita sculture di Simon Mazière, Pierre Legros e René Frémin.

La tenuta ospita anche la Bergerie Nationale, creata sotto Luigi XVI, e le sue famose pecore Merino. L'obiettivo di questa fattoria didattica è quello di sensibilizzare i giovani sul funzionamento di un'azienda agricola e sullo sviluppo sostenibile.

Informazioni complementari
Castello e parco di Rambouillet

Rambouillet è un comune francese di 187 abitanti situato nel dipartimento degli Ile-de-France nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Situato a circa quaranta chilometri da Parigi e circa trenta chilometri da Versailles e dal suo famoso castello, è anche parte del Parco Naturale Regionale dell'Alta Valle di Chevreuse per la sua parte non urbanizzata.

Anticamente attraversato dalla via Beauvais-Orléans, il comune di Rambouillet aveva un'occupazione umana dall'antichità. Di proprietà del dominio regale a partire dal IX secolo, divenne una seigneurie di per sé proprio all'inizio del XIV secolo. Rambouillet è un vero e proprio sviluppo con l'arrivo della ferrovia nel XIX secolo, che lo collega con il resto della regione parigina. Il castello di Rambouillet è ancora oggi noto per ospitare importanti incontri internazionali e ha avuto l'opportunità di ospitare molti statisti.

Turistico, il comune di Rambouillet ha ancora un importante patrimonio architettonico, ma anche naturale, che gli conferisce un fascino unico.

Da vedere, da fare

Classificato come monumenti storici, il castello di Rambouillet fu costruito nella seconda metà del XIV secolo. Conosciuto per aver accolto François de Rabelais e François I, morto lì, l'edificio era una residenza reale finché il presidente della Repubblica, Félix Faure, non lo ha reso una residenza estiva della presidenza francese. Rimase così fino al 2009, ospitando numerose riunioni internazionali di grande scala. Ora aperta al pubblico, il castello è stato sottoposto a una importante campagna di restauro nella seconda metà del 2010, svelando molte sale come la vecchia sala da pranzo dove Charles X ha firmato la sua abdicazione, bagni di Napoleone I, la Camera del Consiglio e la sua tappezzeria della fabbrica di Gobelins, o la torre di Francis I. Nel castello vengono aggiunti diversi edifici, come il famoso ovino nazionale creato da Luigi XIV per installare una mandria di pecore Merino. Un circuito permette ai visitatori di scoprire i diversi animali ancora in loco e una scuola nazionale di allevamento ovino è stata aperta nel 1939. Un piccolo museo di pecore, in particolare, traccia la cultura della lana. Non lontano, il parco francese del castello apre i suoi boschetti, rivelando un eremo, una grotta sormontata da un chiosco cinese o canali e isole. Al centro, il Dairy Queen, un piccolo tempio neoclassico costruito per sedurre la regina Marie Antoinette, è orgoglioso. Assicuratevi di visitare il casolare di molluschi, costruito nel 18 ° secolo per la principessa de Lamballe. Al centro del giardino inglese, dispone di automata settecentesca, nonché di una decorazione che mescola marmo e conchiglie.

Costruito alla fine del XVIII secolo e ora indicato come monumento storico, il palazzo del re di Roma è stato modificato da Napoleone I per diventare la residenza di suo figlio. Oggi è di proprietà della città di Rambouillet e ospita mostre e altri eventi culturali. È stato inoltre istituito un museo di selvaggina d'oca, svelando ottanta ottimi giochi d'oca francesi e stranieri.

Costruito a metà del XIX secolo, la chiesa di Saint-Lubin e Saint-Jean-Baptiste sostituisce la chiesa originaria costruita nel X secolo. Iscrizione nei Monumenti Storici, è opera di un allievo di Viollet-le-Duc e ospita un pezzo della vera Croce riportata dalla Terra Santa.

Aperto negli anni '80, il Rambolitrain è un museo dedicato alla ferrovia modello, una delle più importanti in Francia. Tracce la storia della ferrovia dalle origini fino ai giorni nostri, rivela in particolare collezioni di treni giocattoli.

Stretching oltre 200 km², la foresta di Rambouillet è un luogo piacevole per gite con la famiglia o gli amici. È la seconda foresta più grande del dipartimento in termini di presenza. Da non perdere lo Space Rambouillet, un posto dove osservare gli animali della foresta.

Mentre percorri Rambouillet, sarai in grado di ammirare il monumento commemorativo e di ricognizione, che rende omaggio alle truppe americane che hanno liberato la città nel 1944.

Attività di svago

CognomeTipo di attivitàTariffaCittà
Biglietto Château de Rambouillet e i suoi giardini alla francese
Cultura e pedagogia11 € Rambouillet

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Monumenti
Punti informativi
Sale di spettacolo
Siti naturali
Trasporti

Eventi e festività

I mercati si svolgono la mattina, il martedì, il giovedì, il sabato e la domenica. La città organizza anche un importante mercato di Natale a dicembre con illuminazioni, animazioni e stand artigianali. Un mercato delle pulci viene offerto all'inizio di ottobre.

Nel mese di gennaio, la città propone la sua biennale di scultura animale.

Ogni terzo fine settimana di maggio Rambouillet festeggia la festa di Muguet con una sfilata di carri armati e l'elezione di Miss Muguet.

Per il 14 luglio, la città offre la sua palla tradizionale, nonché un grande spettacolo di fuochi d'artificio.

Ogni anno, nel mese di settembre, la città mette in scena la festa di Saint-Lubin con un vecchio mercato di bestiame e varie attività. La prossima edizione avrà luogo nel 2018.

Nel mese di settembre, le 24 Torri di Rambouillet sono una mostra di automobili antiche e post-guerra.

A settembre, luogo al Festiphoto della foresta di Rambouillet con la sua concorrenza e le sue esposizioni.

Ogni anno per la prima domenica di ottobre, il Rambouillet Rétro offre corse in treno a vapore o iniziazioni al treno a distanza.

Nel mese di novembre, luogo al mercato della gastronomia e dell'artigianato.

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
Il tuo account