Dai vita alla tua vacanza!

Il Canigou

Guida turismo, vacanze e weekend dei Pirenei Orientali

Il Canigou - Guida turismo, vacanze e weekend dei Pirenei Orientali
8.5
45

Montagna sacra dei catalani, intorno a cui ruotano leggende e misteri, il Canigou, la cui vetta tocca i 2784 metri d'altitudine, domina maestoso la pianura del Rossiglione e il mar Mediterraneo. Situata vicino a Prades, questa montagna dei Pirenei è ancora più impressionante in inverno, quando la sua sagoma innevata si staglia nel paesaggio costiero circostante...

Apprezzata dagli escursionisti, la scalata del Canigou, possibile da giugno a settembre, regala la possibilità di contemplare panorami magnifici. Gli sportivi che amano camminare hanno a disposizione due punti di partenza per salire in cima a questo monte, simbolo dei Pirenei Orientali: dallo chalet Cortalets, a 2150 metri di altitudine (3 ore e 30 minuti, andata e ritorno), e dal rifugio di Mariailles, a 1718 metri (8 ore, andata e ritorno). Raggiunta la vetta, una vista grandiosa della catena dei Pirenei, della pianura del Rossiglione e della costa mediterranea premierà tutti gli sforzi compiuti durante la salita! Si ricorda che è fondamentale verificare le condizioni meteorologiche prima di partire, poiché nebbia e temporali possono rivelarsi pericolosi durante la salita.

Ogni prima domenica di agosto si svolge la famosa e altrettanto dura Course du Canigou, una corsa di montagna della lunghezza di 34 chilometri (andata e ritorno) fra Vernet-les-Bains e la vetta del Canigou, con un dislivello positivo di 2180 metri!

Informazioni complementari
Il Canigou

L'aumento del Canigou (2784 metri) è un trekking. Il tempo di esecuzione dei pannelli sono indicativi, non includono le pause e variare gli escursionisti. Si consiglia di lasciare la mattina presto per evitare il caldo intenso e frequenti temporali in estate. È necessario essere ben equipaggiati: IGN (n. 23 e 49), scarpe da montagna, antivento, abbigliamento caldo, acqua, snack energetici, kit di primo soccorso. Anche chiedere sul tempo prima di partire.

3 percorsi sono possibili per accedere al picco da Vernet-les-Bains. Data la durata e l'altitudine, si consiglia di dedicare due giorni, fermandosi a un rifugio. A seconda della stagione, le ordinanze prefettizie influenzano l'accesso in auto e 4x4 per le varie piste del massiccio. Si consiglia vivamente di verificare con il massiccio del Turismo prima della partenza.

La salita più breve è dalle Cortalets rifugio situato a 2150 m. Da questo punto, contare 3:30 andata e ritorno con una altezza di 600 m.

Dal rifugio Mariailles (1700 m), si avrà tra il 7 e 08:00 con 1000 m di altitudine. Il paesaggio è bellissimo. Si raggiunge la cima del famoso "fuoco" (rock cassaforte a muro, ma impressionante).

Da Vernet-les-Bains, il 2.000 m di altitudine può fare una grande giornata di camminata (12 andata e ritorno).

Per sfruttare appieno la bellezza del solido, si consiglia un ciclo di 3 giorni / 2 notti (J1: Vernet-les-Bains / Mariailles: 4, J2: Mariailles / i Cortalets: 05:30 D3: i Cortalets / Vernet- les-Bains: 04:30).

Ascensione retta a tutti!

In aumento
In aumento
Vedi la foto
Cima
Cima
Vedi la foto
Climbing Mount Canigou: sulla strada verso la cima
Climbing Mount Canigou: sulla strada verso la cima
Vedi la foto
Paesaggio durante la salita del monte Canigou
Paesaggio durante la salita del monte Canigou
Vedi la foto
Arrampicata Monte Canigou: verso la fontana
Arrampicata Monte Canigou: verso la fontana
Vedi la foto
Torna al rifugio
Torna al rifugio
Vedi la foto

Attività di svago

CognomeTipo di attivitàTariffaCittà
Escursione accompagnate nei Pirenei catalani
Natura e aria apertada 30 € a 630 € Taurinya

Idee di visita nei dintorni

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
Un'auto a noleggio
Un biglietto aereo
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare