Dai vita alla tua vacanza!

Passeggiata storica - Fort de Vaux

Escursioni e passeggiate a Damloup

Passeggiata storica - Fort de Vaux - Escursioni e passeggiate a Damloup
9.5
2

La costruzione del forte iniziò intorno al 1881 e durò fino al 1884. Fu quindi costantemente rinnovata e migliorata fino all'inizio della prima guerra mondiale. Dal 9 agosto 1915, il forte viene disarmato, il presidio viene ridotto, le pistole delle casamatte vengono rimosse e il forte subisce pochissimi danni. Ma il 21 febbraio 1916 tutto cambia: l'attacco tedesco. Per evitare la perdita di Fort Vaux dopo Fort Douaumont, lo staff invia un presidio di 279 uomini di rinforzo. I tedeschi vogliono prendere il forte e il bombardamento è violento, conchiglie di 420 mm cadono sui rifugi di cemento, danneggiando gravemente una torretta di 75. Durante 4 mesi, l'avanzata tedesca sarà lenta, a costo di molte vite. Il 1 ° giugno 1916, i tedeschi lanciano un attacco. Rapidamente, le unità che difendono l'esterno del forte vengono decimate e costrette a ritirarsi. Sotto il comando del comandante Raynal, la guarnigione si opporrà a una resistenza feroce ed eroica. Attaccato da tutti i lati, combatte per ogni centimetro di corridoio, per ogni metro di guaina dove si infiltrano le truppe degli assalti tedeschi. Attaccano lanciafiamme, granate, gas... I combattimenti corpo a corpo all'interno del forte sono una violenza incredibile. Senza supporto esterno, mancanza di cibo, acqua e presto munizioni, la mattina del 7 giugno 1916, il forte soccombe. La sete avrà avuto la meglio su questi coraggiosi combattenti che si arrendono agli onori dei soldati tedeschi. Il 2 novembre 1916, le truppe francesi riportano il forte ai tedeschi. La visita del forte ci permette di comprendere le condizioni di vita quotidiane delle battaglie assediate nel cuore della fortezza, attori di un dramma eroico che è diventato un simbolo della resistenza del soldato di Verdun. Per scoprire: il posto di comando, l'infermeria, il posto di telecomunicazione, la colombaia, la casamatta di Bourges con le sue due pistole 75...

Scheda descrittiva

DipartimentoMosa
Comune di partenzaDamloup
Tipo di passeggiataEscursione a piedi
DifficoltàFacile
Durata20 min
Chilometraggio1 km
Altitudine alla partenza338m
Dislivello3m

Accesso

Partenza dalla città di Damloup, latitudine 49.1997 (N 49 ° 11 '59 "), longitudine 5.47057 (E 5 ° 28 '14")

Itinerario

Quindi la cassa di contro scarpata è un organo che fiancheggia il fossato del forte. Integrato nella contro scarpata del fossato, e situato in corrispondenza delle sporgenze del forte, può essere singolo o doppio che si unisce in una o due parti del fossato.

Quindi questo primo petto tira solo da un lato, nel fossato alla tua destra.

Questa scatola di controcarpa copriva col fuoco i due fossati.

Questi soldatini erano oggetto di particolare attenzione. Quindi, anche questi eroi dei piccioni hanno il loro monumento.

A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare