Dai vita alla tua vacanza!

Barn Vaugarni

Escursioni e passeggiate a Pont-de-Ruan

Barn Vaugarni - Escursioni e passeggiate a Pont-de-Ruan
8.0
2

Il fienile teatro Vaugarni per Pont-de-Ruan rappresenta per i visitatori, un luogo così lontano, in piena campagna Touraine. Questo spazio privilegiato è passato senza transizione dallo stato di azienda agricola esistente nel XI secolo, uno spazio in cui mostra dal 2003! La trasformazione di questi edifici agricoli in un teatro privato è nata da un progetto personale testardo e particolarmente audace che ha dato i suoi frutti, perché è oggi una meta culturale regionale che porta... e la gente del posto erano incredibilmente fortunato a beneficio! Molti spettacoli sono dati al fine di diffondere la cultura (teatro, commedia, musical, scena aperta) in loco, ma anche nei comuni circostanti.

Gli edifici sono stati sposati esattamente le fondamenta originali; è ora: un fienile in un teatro con 120 posti a sedere, un altro fienile "cabaret" di 50 posti, una casa e una piccola residenza dove gli artisti possono rimanere e provare in pace. L'organizzazione è sostenuta da un'associazione e il prezzo delle prestazioni fornite da febbraio a giugno e da settembre a Dicembre è veramente basso.

In questa valle bucolica, queste sono davvero poche ore di santa solitudine illuminato dalle arti che contribuiscono a cambiare il mondo!

Scheda descrittiva

DipartimentoIndre-et-Loire
Comune di partenzaPont-de-Ruan
Tipo di passeggiataEscursione a piedi
DifficoltàFacile
Durata2h00
Periodo consigliatoda marzo a dicembre
AmbienteCampagna
Chilometraggio8 km
Altitudine alla partenza30m
Dislivello60m

Accesso

Dalla piazza Alexander Calder a Sache (municipio), prendere la direzione di Druyes, superare i tre ponti. Allo stop, girare a destra e proseguire in direzione di Artannes sur Indre su strada D 84. A 1300 m, la cima della collina, svoltare bruscamente a sinistra... altri 200 m sulla piccola strada e parcheggiare sul piccolo parcheggio allo svincolo del cavaliere attraversato viale. Siete arrivati.

Itinerario

Torna lungo la passeggiata corsia (con la fotocamera). Poi scoprire l'elegante e maestosa dimora Vonnes (XV secolo), "questo castello scavato come un fiore che sembra non giaceva sul pavimento", come descritto così bene Honoré de Balzac nel suo romanzo "giglio della valle "... nel fondo della valle erbosa, una grande mandria di buoi bianchi spesso forma una visione bucolica a volontà.

Sostituire la corsia e continuare la strada per 800 metri: si avrà 400m di vista più mozzafiato del maniero, che può essere scoperto da est a ovest, con i suoi giardini terrazzati (cambiarlo per un tardo pomeriggio sole). Quindi si avvicina a una valle abbastanza tranquillo, appena turbato da un cortile, pecore o capre... Dopo i due parcheggi di piccole dimensioni, a piedi, 50 metri sulla destra. Siete arrivati ​​al "granaio del teatro Vaugarni".

Ci si può aspettare di rimanere nella zona se una manifestazione è prevista (portare una torcia elettrica per la notte) e poi tornare più tardi nel parcheggio del veicolo in uno dei parcheggi del teatro (si consiglia di prenotare per la sera).

Ritorno con lo stesso percorso.

È anche possibile continuare la passeggiata svoltando a sinistra, verso ovest, dopo che i due parcheggi, piccolo sentiero sassoso verso la foresta. Dopo 200 m, i "segni", è possibile andare a destra, al priorato di relè, o girare a sinistra per raggiungere l'auto attraverso la foresta. Fare un altro 800 m, prendere il piccolo sentiero fangoso. Il castello di Capraia (non visibile e privata) si trova sulla destra. Dopo 100 metri, prendere la mulattiera sulla sinistra; dopo 400 m, si torna al punto di partenza.

A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte.
Per saperne di più e configurare