Dai vita alla tua vacanza!

Duomo Notre-Dame-de-Nazareth

Monumento a Vaison-la-Romaine

Duomo Notre-Dame-de-Nazareth - Monumento a Vaison-la-Romaine
10
5

Dalla città antica alla città medievale, a pochi secoli sono passati. Organizzazione urbano è poi parzialmente sovrapposto le vestigia romane, spesso riutilizzati per la costruzione di nuovi edifici come si vede nelle fondamenta della cattedrale. Con la diffusione del cristianesimo, la città fu fondata attorno al suo monumento religioso, sulla riva destra del Ouvèze.

¥

®2

La Cattedrale di Nostra Signora di Nazaret, Madre Chiesa della diocesi di Vaison (quaranta parrocchie dello Stato Pontificio e il Delfinato), è stato al centro di una città medievale scomparso. Il vescovo risiedeva nel vicino a Palazzo e canoni nel chiostro del Vescovo e dei suoi edifici adiacenti. Costruito nel XI secolo sul sito di edifici paleo-cristiana, secondo una basilica, poi ricostruita nel secolo successivo, la sua architettura è un ottimo esempio di arte romanica provenzale. Una delle sue caratteristiche è la presenza di resti antichi riutilizzati durante la costruzione. Annesso alla Cattedrale, il chiostro ha quattro gallerie che circondano il giardino, archetti perforati raggruppati a tre a tre sotto archi di scarico. Le colonne sono sormontate da capitelli lascia acqua per la maggior parte, ma alcuni sono figurativa. Le stanze riservate ai canonici (refettorio, dormitori, case capitolo...), servite dalla galleria del chiostro, sono ormai scomparsi. La cattedrale così trasformato è costituito da una navata di tre campate, fiancheggiata da due navate, senza transetto. Il letto tripartita comprende un abside centrale rettangolare e fuori dentro semicircolare. La navata centrale è volta a botte rotto su doubleaux. La garanzia è stato strisciante volte. Dintorni Shady e la tranquillità del chiostro ne fanno un luogo piacevole da visitare. Nella seconda metà del XII secolo, la città è soggetta a saccheggi ordinata dal conte di Tolosa, non sono d'accordo con il vescovo dei rispettivi beni. Segue la costruzione del turno del conte, che diventerà il castello sulla riva sinistra e l'abbandono della città medievale nel XIII secolo per la nuova città alta.

¥

®2

Il chiostro che svetta a nord della cattedrale ospitava i canoni. La pianta dell'edificio, quattro gallerie che circondano un cortile, ricorda la funzione del peristilio della casa romana: illuminare, aerare e parti di collegamento. Così il chiostro servita la cattedrale e le stanze riservate ai canoni: la armarium (vale a dire la biblioteca), sala capitolare, il refettorio e la cucina, ripostiglio, dormitorio... Resti strutture pulite la vita quotidiana, il lavandino unico rimasto nella galleria nord. Si è in forma di una semplice cavità ricavata nello spessore della parete e in collegamento con un pozzo. Semplice e armonioso, le gallerie sono archetti forati che portano luce dal cortile centrale. Essi sono sostenuti da colonne con capitelli e sono sormontate da archi più grandi. La maggior parte dei capitelli sono decorati con foglie d'acqua (foglie di palma), ma un po 'in galleria ovest, si possono ammirare foglie d'acanto, interlacciamento e piccoli caratteri stilizzati. Queste decorazioni sono scolpiti in blocchi di marmo recuperati dagli artigiani del Medioevo sui resti antichi. Diversi colori di qualità e marmo affiancati. Bisogna avvicinarsi a scoprire la raffinatezza di questo materiale coperto da un sottile strato di calcare che si deposita al figlio degli anni. Oltre a questa impostazione tradizionale, va notato un'incisione insolito che suscita curiosità: È integrato nella chiave porta architrave ovest: Questo è un volto maschile. Occhi a mandorla, il naso dritto, la barba biforcuta ricordano rappresentazioni bizantine di Cristo. Ciò che sorprende, è le corna del toro che indossa sulla testa. Spesso danno luogo a diverse interpretazioni: C'è un Cristo in A? E 'rappresentato in capo gallico, o in connessione con il culto di Mitra o con un simbolo lunare? Proseguendo la visita, si entra in giardino che offre una splendida vista del massiccio, merlata torre campanaria. L'iscrizione monumentale in latino che è seguita sul lato della cattedrale è eccezionale nella sua dimensione e richiama i grandi dediche antichi. Questo è un invito a vivere sotto il dominio della Chiesa. Ci sono i classici nozione di opposizione tra il nord (nord, che è il peccato) e Auster (sud che è il fervore). Il monastero ospita anche alcuni elementi lapidari cristiani di diverse epoche cui parleremo solo poche camere: una bella sarcofago di marmo del IV secolo mostra i dodici apostoli. Avanti, notare i primi iscrizioni funerarie cristiane della fine del III secolo o all'inizio del IV secolo. Inoltre, una doppia faccia trasversale alla fine del XV secolo è decorato di Cristo e della Vergine sul lato opposto. Ha decorato la tomba della famiglia di Blegier (Mansion in Città Alta) frammenti Infine cantorie e lapidi completano la collezione presentata nelle gallerie...

¥

®2

Per capire la scomparsa della città medievale, che oltre alla sua cattedrale, il suo chiostro, edifici civili e abitazioni private, dobbiamo ricordare le liti di possesso che si opponevano i conti di Tolosa e dei vescovi. Gli attacchi della città sofferto persone conte di Tolosa che ha voluto recuperare i loro beni. Danni, saccheggi, gli incendi hanno seguito a partire dalla seconda metà del XII secolo. Queste rivalità sono state distribuite su più generazioni hanno prodotto un cambiamento significativo nella pianificazione urbana. Si inizia con la costruzione di turno del conte, che diventerà il castello sulla riva sinistra, si accompagna l'abbandono della popolazione fuggirono valle. Alla fine, l'attrazione del castello e le speranze di pace spiegano l'abbandono della città medievale nel XIII secolo per la nuova città alta.

¥

AddresseRue Alphonse Daudet, Vaison-la-Romaine
Telefono+33 4 90 36 05 65
Sito ufficialewww.catho-vaison.com

Foto

®2
Cattedrale di Nostra Signora di Nazareth
®2 Cattedrale di Nostra Signora di Nazareth
Vedi la foto
Galleria del chiostro
Galleria del chiostro
Vedi la foto

Altri monumenti nei dintorni

Sito Archeologico della VillasseVaison-la-Romaine
Cappella Saint-QueninVaison-la-Romaine
Sito Archeologico di PuyminVaison-la-Romaine
Ponte Romano di Vaison-la-RomaineVaison-la-Romaine
Castello dei Comtes de ToulouseVaison-la-Romaine
Duomo Sainte-Marie de l'AssomptionVaison-la-Romaine
Cappella Notre-Dame de NazarethEntrechaux (6.6 km)
Calvario di MalaucèneMalaucène (9.1 km)

Meteo

Domenica 24 settembre
Min. 12°C - Max. 28°C
Giorno
Notte
Lunedì 25 settembre
Min. 11°C - Max. 25°C
Giorno
Notte
Martedì 26 settembre
Min. 13°C - Max. 25°C
Giorno
Notte

Attività di svago

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte. Per saperne di più