Dai vita alla tua vacanza!

Guida del Midi-Pirenei

Turismo, Vacanze e Weekend nel Midi-Pirenei

Guida del Midi-Pirenei - Turismo, Vacanze e Weekend nel Midi-Pirenei

Nel cuore del Sud-Ovest, gli otto dipartimenti del Midi-Pirenei formano la regione più estesa di tutta la Francia. Ricca di paesaggi diversi, la regione trabocca di meraviglie di ogni tipo, dai tesori naturali e architettonici al patrimonio di tradizioni e gastronomia. I grandiosi paesaggi della catena dei Pirenei, i numerosi siti preistorici, la strada delle cascine, gli innumerevoli sentieri di montagna adatte alle escursioni, l'arte romanica, i cammini verso Santiago di Compostela, le città dall'importante patrimonio artistico, il canale di Midi, la famosa gastronomia e ancora i festival e i mercati tipici sono tutti gustosi inviti alla scoperta della regione.

Guida del Midi-Pirenei

Ariège

L'ambiente naturale ben conservato e adatto alla pratica di numerose attività sportive come la pesca e l'escursionismo, le stazioni termali, il Parco della Preistoria dedicato all'arte rupestre e le grotte preistoriche, fra cui quella celebre di Niaux nota per la qualità dei disegni, costituiscono i punti di maggior interesse dell'Ariège.

Aveyron

Terra di tradizione, l'Aveyron racchiude in sé tutto quel che serve per soddisfare gli amanti della natura e dell'autenticità, grazie al causse (altopiano calcareo) del Larzac, alle gole del Tarn, all'altopiano vulcanico dell'Aubrac e alle mandrie di mucche, ai bei villaggi pittoreschi o ancora alle famose specialità gastronomiche.

Gers

Nel cuore della Guascogna, il Gers, ricco di cascine e castelli, invita gli amanti dei prodotti locali alla scoperta delle sue famose specialità culinarie, dei suoi mercati e fiere, delle feste tradizionali e dei vigneti dell'Armagnac.

Alta Garonna

Saint-Bertrand-de-Comminges e la sua cattedrale; il canale di Midi ideale per il relax; ma anche la città rosa, Tolosa, che combina patrimonio architettonico e modernismo con, fra le altre cose, la basilica romana di Saint-Sernin, la chiesa dei Giacobini, i palazzi, l'aeronautica e la Città dello spazio; tutti motivi d'interesse che fanno dell'Alta Garonna una meta privilegiata.

Alti Pirenei

Le splendide cime pirenaiche, i meravigliosi laghi d'alta quota, i siti naturali di eccezionale bellezza come il circo di Gavarnie o ancora la celebre città religiosa di Lourdes, importante meta di pellegrinaggio, sono fra le attrattive di maggiore interesse degli Alti Pirenei.

Lot

Il celebre villaggio di Rocamadour, con il suo santuario e la grotta delle Meraviglie dalle pitture rupestri, lo splendido villaggio abbarbicato sulla roccia di Saint-Cirq-Lapopie, la città vecchia di Figeac e la Place des Écritures, la grotta preistorica del Pech-Merle e la città medievale di Cahors figurano tra le località da non perdere del Lot.

Tarn

Varietà di paesaggi e ricchezze architettoniche costituiscono il patrimonio del Tarn, come testimoniato dal massiccio del Sidobre, la Montagna Nera, i vigneti di Gaillac, Albi la Rossa e la sua cattedrale fortificata, le cascine albigesi o ancora la città alta di Cordes-sur-Ciel e il suo gotico di eccezionale valore.

Tarn-et-Garonne

Il Tarn-et-Garonne offre ai suoi visitatori la possibilità di andare alla scoperta delle gole dell'Aveyron, dell'incantevole villaggio di Bruniquel, ma anche dell'abbazia di Moissac, i cui timpano e chiostro rientrano fra i siti indicati dall'UNESCO come patrimoni dell'umanità.