Dai vita alla tua vacanza!

Guida della Borgogna-Franca Contea

Turismo, Vacanze e Weekend in Borgogna-Franca Contea

Guida della Borgogna-Franca Contea - Turismo, Vacanze e Weekend in Borgogna-Franca Contea

Ricca di un patrimonio naturale eccezionale, la Borgogna-Franca Contea rappresenta una destinazione privilegiata dagli amanti del turismo nella natura e dei paesaggi preservati. Conosciuta nel mondo intero per i suoi prestigiosi vigneti e la sua cucina autentica, questa bella regione campagnola vi stupirà con un suoi tranquilli boschetti, le distese di vigne, le misteriose foreste, i massicci montuosi, i corsi d'acqua, i grandi laghi e i numerosi stagni. Niente di meglio per ritemprarsi che un'escursione a piedi nel Parco Naturale Regionale dei Ballons des Vosges, del Morvan o dell'Alto Giura, oppure una passeggiata romantica nel cuore del calmo altopiano dei Mille Étangs o un giro in bicicletta lungo la bella Strada Verde della Saona e Loira. E per rilassarsi in un ambiente verdeggiante, godendovi i piaceri dell'acqua, dirigetevi verso il lago di Settons, nella Nièvre, il lago di Saint-Point, nel Doubs, e anche i laghi di Chalain e di Vouglans, nel Giura!

A queste ricchezze naturali si aggiunge un patrimonio architetturale interessante. Nelle città d'Arte di Storia dall'edilizia eccezionale, come Digione e il suo palazzo dei duchi di Borgogna, Besançon e la cittadella di Vauban, Auxerre e la cattedrale gotica, Belfort con il suo maestoso Leone, Dole e le sue vecchie abitazioni, La Charité-sur-Loire con il suo priorato cluniacense, Nevers e il palazzo ducale, e anche Montbéliard con il castello dei duchi di Wurtemberg, vi sono tante testimonianze del passato glorioso della regione. Non potete perdervi neanche i famosi Hospices de Beaune, la magnifica cattedrale di Vézelay, l'incredibile cantiere medievale di Guédelon, la salina reale di Arc-et-Senans, il monte Beuvray con il suo splendido panorama e il suo museo di Bibracte, il sito di Alésia con le vestigia gallo-romane e il MuséoParc, ma anche le abbazie di Cluny, di Fontenay e di Pontigny, e i castelli di Ancy-le-Franc, di Bazoches, di Berzé-le-Châtel, di Cormatin e di Tanlay.

Apprezzata dagli amanti della natura e degli edifici antichi, la Borgogna-Franca Contea rende felici anche gli amanti di gastronomia e di grandi vini. Autentica e gustosa, la sua cucina risveglia il palato con specialità e bevande rinomate come i famosi vini della Borgogna e del Giura, la crema di ribes, i formaggi "comté", "époisses" e "cancoillotte", la salsiccia di Morteau, le uova "en meurette", lo stufato "coq au vin jaune", la potée comtoise e anche il pan di spezie.

I fan del rock, invece, non si perderanno per nessun motivo il famoso festival "Eurockéennes" di Belfort che si svolge all'inizio di luglio sulle sponde del lago di Malsaucy.

La Borgogna-Franca Contea, dotata di un patrimonio ricco e vario, ha decisamente numerosi vantaggi per sedurre i turisti!

Guida della Borgogna-Franca Contea

Côte-d'Or

Celebre per i prestigiosi vigneti, la Côte-d'Or (Costa d'Oro) dispone di un grande patrimonio architettonico, di cui fanno parte l'abbazia di Fontenay, la città di Beaune e il suo celebre Hôtel-Dieu (l'antico ospedale) o ancora la città d'arte e di storia di Digione, capoluogo della Borgogna.

Doubs

Il Doubs propone un bel ventaglio di attrattive, con grandi foreste attraversate da innumerevoli sentieri per le escursioni, bei villaggi e la città fortificata di Besançon, capoluogo della Franca-Contea.

Alta Saona

Foreste, fiumi, ampi spazi verdi e l'altopiano dei Mille Stagni: ecco il ritratto dell'Alta Saona, soprannominata l'"Isola verde".

Giura

Il massiccio giurassico, che si compone di meravigliosi paesaggi ricoperti di foreste di abeti, alpeggi, laghi e cascate, con un ricco patrimonio architettonico e deliziose specialità gastronomiche: ecco le bellezze tutte da scoprire nel dipartimento del Giura.

Nièvre

Dipartimento d'acqua e vegetazione, la Nièvre invita gli amanti della natura a partire alla scoperta delle foreste selvagge del Morvan, dei laghi, degli stagni e dei corsi d'acqua, come il fiume Loira e il canale del Nivernais.

Saona e Loira

Nel sud della Borgogna, il dipartimento di Saona e Loira ha molto da offrire con i suoi 300 chilometri di vie navigabili, le numerose chiese romane, gli splendidi castelli, la Via Verde e le specialità gastronomiche di grande fama, come il manzo Charolais, il pollame di Bresse e i vini del Mâconnais.

Territorio di Belfort

Il Territorio di Belfort, il più piccolo dipartimento francese se si esclude la regione parigina, propone ai suoi visitatori di partire alla scoperta della città di Belfort e della sua imponente cittadella, i villaggi fioriti, il lago di Malsaucy o ancora i ballon, rilievi dalla cima arrotondata tipici dell'Alsazia.

Yonne

Con un ventaglio di paesaggi diversi, che alternano le celebri vigne di Chablis e le foreste del Morvan, pascoli verdi e bocage e corsi d'acqua, la Yonne propone ai visitatori di scoprire anche il centro medievale della città di Auxerre, la basilica romanica di Vézelay, la cattedrale gotica di Sens e i castelli rinascimentali di Ancy-le-Franc e Tanlay.

Week end in Borgogna-Franca Contea