Dai vita alla tua vacanza!

Villefranche-de-Conflent

Guida turismo, vacanze e weekend dei Pirenei Orientali

Villefranche-de-Conflent - Guida turismo, vacanze e weekend dei Pirenei Orientali
8.3
9

Indicato dall'UNESCO come patrimonio mondiale dell'umanità per il valore delle fortificazioni di Vauban, il borgo fortificato di Villefranche-de-Conflent, situato alla confluenza dei fiumi Têt, Cady e Rotja, ai piedi del massiccio del Canigou, fu fondato alla fine dell'XI secolo da un conte della Cerdagna allo scopo di proteggere le vallate dalle invasioni. Fu poi rinforzato da Vauban nel XVII secolo, dopo la Pace dei Pirenei, stipulata nel 1659 per assicurare la propria difesa e quella del Conflent.

Circondata da solide fortificazioni, la cittadella medievale di Villafrance-de-Conflent figura anche nell'elenco dei borghi più belli di tutta la Francia. Si raccomanda una sosta agli amanti delle passeggiate e delle costruzioni antiche in pietra. In particolare si consiglia di vedere le mura, in cui si aprono diverse porte fortificate; la pittoresca Rue Saint-Jean, su cui si affacciano abitazioni inserite nell'elenco dei Monumenti Storici di tutto il paese; Pont Saint-Pierre, il ponte sul fiume Têt; la torre campanaria del municipio; la chiesa di Saint-Jacques e il suo bel portale scolpito in marmo rosa del XII secolo... Inoltre, per la grande gioia di chi ama fare shopping, la passeggiata sarà ritmata da gallerie d'arte, negozi di souvenir e botteghe di artigianato locale.

Sulle alture di Villefrance-de-Conflent si distingue la sagoma del forte Liberia, sentinella abbarbicata alla roccia che domina maestosa la cittadella medievale e la confluenza delle tre vallate. Dotato di camminamenti di ronda, questo importante monumento fu costruito da Vauban nel 1681 e fu poi fortificato nel XIX secolo sotto Napoleone III. Una scala sotterranea chiamata "i mille gradini", che in realtà ne ha 734, collega il forte alla cittadella di Villefranche-de-Conflent. Accessibile a piedi per i più coraggiosi, il forte Liberia può essere raggiunto anche tramite un servizio di navetta su 4x4 con partenza dal paese.

Da non perdere l'escursione sul treno giallo, con partenza da Villefranche-de-Conflent, per una splendida gita sugli altipiani della Cerdagna!

Informazioni complementari
Villefranche-de-Conflent

Villefranche-de-Conflent si trova alla confluenza di tre fiumi che sono il Tet, il Cady e Rotja. La città fu costruita nel 1092 dal conte di Cerdanya, William Raymond, ed è questo stesso anno è stato dato il permesso dal vescovo di Elne per costruire la chiesa di St Jacques.

Nel 1095 la città fu chiamata Villa Franca. Privilegi fiscali spinto molti artigiani di spostare qui: tessitori, conciatori, tessitori, muratori e commercianti.

Nel 1681, Vauban costruito Fort Liberia e rifonde Villefranche, migliora i bastioni, costruita una caserma, un ospedale, un bastione, e riviste, e la demolizione del convento francescano in Faubourg.

Durante il regno di Luigi XVI, cancelli vialetto sono sostituite dalle porte di grandi dimensioni in marmo rosa di Villefranche, e ponti levatoi.

Nel 19 ° secolo, Napoleone è l'opera terza maggiore tra sotterraneo chiamato "1000 passi" per accedere alle alte Liberia (775 gradini) dal ponte di San Pietro, Ponte al 12 ° secolo.

Il paese ha recentemente registrato nel sito patrimonio mondiale dell'UNESCO e parte del Circuito Vauban.

Villefranche contiene al suo interno molti negozi e artigiani (forno tradizionale, ceramica, tagliatori di pelle, orafi, e produzione di streghe).

Da vedere, da fare

I bastioni della città.

La chiesa romanica del portico 12 ° secolo e marmo rosa.

Ponte di St Pierre.

Strade St Jacques e San Giovanni con i loro belle case, alcune delle quali risalgono al Medioevo.

Visite alle grotte Canalettes 300 metri dal villaggio.

Il forte Liberia.

Avviare il trenino giallo per Villefranche-de-Conflent.

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Monumenti
Trasporti

Eventi e festività

Informazioni dettagliate

Festival Pablo Casals
Un prestigioso festival di musica da cameraDal 24 luglio al 13 agosto 2017

Foto

La città e le sue mura
La città e le sue mura
Vedi la foto
Villefranche Street
Villefranche Street
Vedi la foto
pareti esterne
pareti esterne
Vedi la foto
Porte de France
Porte de France
Vedi la foto
Pont St Pierre Entrata
Pont St Pierre Entrata
Vedi la foto
Porta Spagna
Porta Spagna
Vedi la foto
Echauguette
Echauguette
Vedi la foto
Rue Saint - Jean
Rue Saint - Jean
Vedi la foto
Pareti esterne
Pareti esterne
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Non lontano da Villefranche-de-Conflent:

L'abbazia di Saint-Martin du Canigou nella gestione Vernet-les-Bains (8 km).

Il chiostro di Saint-Michel de Cuxa vicino Prades.

La pala d'altare della chiesa di Prades.

Visita miniere Escaro (10 km).

Bagni caldi di San Tommaso 1/2h 'Font-Romeu.

Col de Jau e la sua visione sulla pianura del Rossiglione.

E trekking per raggiungere il picco del Canigou.

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte. Per saperne di più