Dai vita alla tua vacanza!

Briançon

Guida turismo, vacanze e weekend nelle Alte Alpi

Briançon - Guida turismo, vacanze e weekend nelle Alte Alpi
7.8
42

Situata a 1326 metri sul livello del mare, alla confluenza di cinque valli, Briançon è la città più alta di Francia. Questa città d'arte e di storia, fortificata da Vauban nel XVIII secolo, è oggi classificata come patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Briançon ha infatti un numero notevole di fortificazioni, costruita nel XVIII secolo per migliorare il sistema di difesa della città.

Così, nel corso della visita si scopre la città alta o la cittadella Vauban, il cuore stesso di Briançon, dominata dal forte del castello, e le diverse opere circostanti, il forte delle Salettes, il forte delle Trois Têtes o ancora il forte di Randouillet.

Una volta davanti alla porta di Pignerol, la città vecchia pittoresca, rivela ai suoi visitatori numerose testimonianze del suo passato. La Collegiata di Notre-Dame del XVIII secolo, la Chiesa delle Cordeliers del XIV secolo, le antiche dimore che si elevano su entrambi i lati delle ripide stradine, l'incantevole Place d'Armes circondata da belle facciate colorate che evocano la Provenza o ancora le fontane e le meridiane sono altrettante scoperte disponibili allo sguardo degli amanti dell'architettura.

In inverno, Briançon diventa una destinazione famosa per gli amanti dello sci, con la sua area che fa parte della famosa località di Serre Chevalier.

Informazioni complementari
Briançon

Briançon è una città delle Hautes-Alpes in zona della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, situato a quindici chilometri dal confine italiano, equidistante da Grenoble e Torino (110 km).

Lei è conosciuta come la città più alta nell'Unione europea (1326 m).

Nel Medioevo che Briançon sviluppa, appartenente alla provincia di Dauphine, ma che gode di una certa autonomia. Con l'installazione dei Papi ad Avignone, la città stessa diventa un centro commerciale.

Più tardi, alcune unità industriali sono impiantati (carbone, caseifici).

Ma la sua posizione di confine lo rende particolarmente, nel corso dei secoli, una roccaforte militare. Ripensato le sue fortificazioni di Vauban sono in espansione con la costruzione di numerosi forti dal XVIII al ventesimo e Briançon diventa anche una città di guarnigione, una roccaforte del famoso "Alpini" fino a poco tempo.

Al centro della valle della Durance, che ha aperto le porte al nord Italia e quelle a sud della Provenza, la numerazione circa 12 700 abitanti, Briançon è ora anche un centro di turismo nelle Alpi, collegate a Serre Chevalier della stazione da una funivia, e un ricco patrimonio storico e naturale del primo ordine.

Godendo di un clima soleggiato, questo è un passo significativo ed apprezzato.

Da vedere, da fare

Etichettato Città d'Arte e Storia, Briançon è ricca di fortificazioni inseriti nella World Heritage List dell'UNESCO nell'ambito della "rete Vauban siti". Una visita! Scaglionati nel 1300 m di dislivello, queste fortificazioni testimoniano l'evoluzione dell'architettura militare di Vauban a Maginot... nel 1930.

Circondato come dovrebbe essere un muro fortificato, la città alta (chiamata anche Vauban Cité o "The Gargoyle") è circondato da belle porte (Pinerolo, Dauphine e Embrun). Le case sono alte, colorata, spesso con notevoli facciate e frontoni.

Si può fare una deviazione per il college e le sue torri gemelle (XVIII), la chiesa francescana e affreschi (XIV) o la fontana di Francesco (XVI).

Ha inoltre preso atto che due linee a cielo aperto per la città da cima a fondo, disposti nel Medioevo per combattere meglio contro gli incendi. Conosciuta come la Grande e Piccola Gargoyle, si concentrano sulla loro lunghezza principali negozi.

Per quanto riguarda il forte, si può visitare il forte des Salettes, costruita 1709-1712, che era quello di proteggere la strada per l'Italia. Trasformato in artiglieria forte nel XIX, con un fossato, è stata restaurata.

Il ponte che attraversa il Asfeld Durance (XVIII) è spettacolare e vertiginosa ha mantenuto i contatti con il Fort Dauphin ormai in rovina. Questo non è il caso però i capi forte costruito dal 1721 domina la città. Si potrebbe ospitare 1250 soldati e 70 pezzi di artiglieria. Le visite sono organizzate durante l'estate. Questo forte è stato sé protetto dalla forte Randouillet, costituito da una parte superiore (chiamato sotterraneo) ed una parte inferiore (caserme).

Per le visite guidate della città e del suo patrimonio, contattare +33 4 92 20 29 49.

Aperto tutti i pomeriggi in luglio e agosto su appuntamento il resto dell'anno, il Museo della Miniera e dilettanti interesse geologico, fossili e per capire meglio la storia delle miniere "contadina". Contatto +33 6 81 59 96 86.

Aperto tutti i giorni tranne il Lunedi, il Centro d'Arte Contemporanea offre 300 mq di spazio espositivo in un luogo dove vivono strutture metalliche contemporanei e pietre antiche. Informazioni presso +33 4 92 20 33 14.

Ma una volta esplorato la città, è anche necessario per sfruttare il suo ambiente notevole.

Escursioni a piedi o in mountain bike in estate, permettono di comprendere flora e la fauna delle Alpi, oltre a strade che hanno fatto Briançon un capitale di ciclismo (Tour de France sono regolarmente fase). Per fare questo, abbiamo volentieri prenderemo la funivia che collega la città a Serre-Chevalier (funziona in luglio e agosto, gratuito per i bambini fino a 6 anni, da 7 euro per gli adulti).

Oltre a escursioni in estate, equitazione, parapendio, canoa e rafting sono tra le tante attività a disposizione di atleti. Tutte le informazioni +33 4 92 24 98 98.

In inverno, per ottenere tutte le informazioni relative alla vicina area sciistica della città, partecipare al +33 4 92 25 55 00.

Luoghi di interesse

Luoghi di svago
Monumenti
Punti informativi
Trasporti

Eventi e festività

Oltre due settimane a fine gennaio-inizio febbraio Briançon altitudine ospita il Festival Jazz offre concerti in diversi luoghi della città e dei suoi dintorni. Mini-concerti sono previste anche nei bar e ristoranti, a pranzo o la sera. Informazioni +33 7 60 84 22 01.

Ai primi di luglio, in due giorni, una festa medievale immerge la città in un ambiente colorato e allegro. Numerose attività (danza, lotta, spettacoli musicali, mostre d'artigianato).

Infine, ogni anno i Offenbachiades offrono una dozzina di concerti di musica classica a tre temi: pianoforte e musica da camera, lirica e giovani talenti. Diversi luoghi emblematici della città di Serre Chevalier ospitano questi concerti. Informazioni +33 4 92 24 54 31.

In un altro registro, alla scoperta delle tradizioni locali, entrambi i mercati si svolgono ogni settimana: Mercoledì mattina, invece di Schappe e Domenica mattina avenue du Lautaret.

Foto

Con vista sul parco e la valle Briançon
Con vista sul parco e la valle Briançon
Vedi la foto
Asfeld Bridge (© Jean Espirat)
Asfeld Bridge (© Jean Espirat)
Vedi la foto
La fontana Persens (© Jean Espirat)
La fontana Persens (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Il cavaliere di ferro sulla Place d'Armes (© Jean Espirat)
Il cavaliere di ferro sulla Place d'Armes (© Jean Espirat)
Vedi la foto
La strada del passo Granon
La strada del passo Granon
Vedi la foto
Vista delle mura di Briançon
Vista delle mura di Briançon
Vedi la foto
Lane, con tromba centrale
Lane, con tromba centrale
Vedi la foto
Un vicolo stretto (© Jean Espirat)
Un vicolo stretto (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Via con gargoyle (© Jean Espirat)
Via con gargoyle (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Ombra e luce (© Jean Espirat)
Ombra e luce (© Jean Espirat)
Vedi la foto
Il Ponte Asfeld vertiginoso (© Jean Espirat)
Il Ponte Asfeld vertiginoso (© Jean Espirat)
Vedi la foto

Visite, svaghi e attività nei dintorni

Molte escursioni nel Parco Nazionale degli Ecrins e il Parco naturale regionale del Queyras.

Sentitevi liberi di passare attraverso i passi del famoso Tour de France: Cols de l'Izoard, Galibier, Lautaret.

Da vedere: il ghiacciaio della Meije (3200 m).

Ristoranti

Bed & breakfast

Affitti vacanze

Campeggi

Hotel

Le tue vacanze
Un hotel
Un affitto vacanze
Un bed & breakfast
Un campeggio
Un'attività di svago
Un ristorante
A continuare la navigazione su questo sito, si accetta l'uso di cookies per fornire offerte adatte. Per saperne di più