Mandelieu-la-Napoule

Vacanze, viaggio & turismo nelle Alpi Marittime

Turismo > Città & Villaggi > Provenza-Alpi-Costa Azzurra > Alpi Marittime > Mandelieu-la-Napoule

INFORMAZIONI GEOGRAFICHE

 Turismo, vacanze e viaggio a Mandelieu-la-Napoule
ComuneMandelieu-la-Napoule
Codice Insee06079
CAP06210
Latitudine43.5462320
Longitudine6.9383090
AltitudineDa 0 a 486 meters
Superficie31.37 km²
Popolazione22297 abitanti
Densità710 abitanti/km²

CITTÀ & VILLAGGI PIÙ VICINI

Marchi turisticiPégomas a 7.5 km (14 min)
PrefetturaNice (a 37 km, 28 min)Théoule-sur-Mer a 8.5 km (15 min)
DipartimentoAlpi MarittimeThéoule-sur-Mer a 8.5 km (15 min)
RegioneProvenza-Alpi-Costa AzzurraCerca un altro comune

PREPARA IL TUO SOGGIORNO

Cerca
Intorno alla tua meta

VACANZE & VIAGGIO

Voto :
Crea un tour intorno a Mandelieu-la-Napoule   -   Crea un link a questa pagina

PRESENTAZIONE DEL COMUNE

  • Comuni della costa mediterranea, Mandelieu-La Napoule si trova all'angolo sud-ovest delle Alpi Marittime. Ai piedi del Esterel e Tanneron, si apre sul golfo di La Napoule. Su una superficie di 3 137 ettari, il comune confina con la città di Cannes, dal comune Pégomas e Roquette-sur-Siagne dal comune di Théoule-sur-Mer, da Tanneron comune di Frejus e Saint Raphael presso il Dipartimento del Var, dal Mar Mediterraneo.
  • Il suo nome era originariamente Mandeluec. I Romani lo trasformò in Mantolvocus, Mandolocus o Manduolocus. Nel Medioevo, la provincia ha preso il suo nome attuale: Mandelieu. Mai nel corso del tempo, ha perso il suo significato. Semplice significato: Mandelieu era un posto di comando, vale a dire, un luogo in cui comando è il leader. Mandeluec era il cuore di una vasta area che va da Arlucea (San Cassiano) attraverso Epulia (La Napoule) e Theol (Théoule) a perdere in Esterel. E 'incluso anche Avignonet che è stato successivamente costruito un castello e un villaggio in rovina Turenne per l'anno 1387. Epulia (La Napoule) aveva solo case di pescatori di pochi. Dopo la distruzione Avignonet, famiglia Villeneuve che possedeva, costruita per Epulia un nuovo castello e Epulia prese il nome di La Napoule. Residenti Avignonet seguito il loro signori, e quindi è stata costituita il villaggio. Theol (Théoule) nei tempi antichi è stato apprezzato per un impianto portuale che le navi erano di ottenere l'acqua direttamente dalle rocce di origine che scorre in termini di mare, borgo di recente costruzione, è diventato chief città dopo la costruzione del Comune nel 1929. Deve il suo nome ai terminali, che, a questo punto, che delimitano la giurisdizione del capitolo di Grasse, l'abbazia di Lerins e il vescovado di Frejus.
  • Lo sviluppo di Mandelieu-La Napoule nei primi anni 19:
  • Mentre la ville "Belle Epoque" già abbellito le rive del Cote d'Azur, Mandelieu lungo mantenuto intatta la bellezza del suo paesaggio, la gente continuava a costumi e usanze ancestrali.
  • Le culture tradizionali non ha fallito: la vite, il fieno, grano ... Mandolociens sollevato il bestiame e bachi da seta che hanno alimentato la loro bella gelso, olio d'oliva prodotto eccellente e le erbe e gli altri a "grappolo" (menta, geranio, rosa, violetta, tuberosa, gelsomino) sono stati un extra significativo. Ma nel 1880, l'invasione di Keïroun (piccola mosca che attacca gli alberi), poi seguita da una forte concorrenza straniera ha concluso la coltivazione di ulivi e bachi da seta.
  • Poi venne l'aristocrazia internazionale che ha prestato particolare attenzione a Mandelieu-La Napoule e vi ha costruito il Golf Club (1891), la Race Polo Field (1885) e il campo d'aviazione di San Cassiano e mettere il 1 ° pietra Port La Napoule. L'Eremo di San Cassiano (che ha ora lasciato il posto per l'aeroporto) sono state il luogo di celebrazioni e le battute di caccia a piccioni, bovini Festa di San Cassiano, Casino ', Fiera ... Lo svernamento scoperto il mare a La Napoule. Attraverso la loro influenza, una nuova era sta nascendo per il popolo di Mandelieu dal 1893, La Napoule finalmente una stazione, "l'arresto di La Napoule" che ha facilitato la spedizione dei prodotti locali (piastrelle, tappi, tubi, legno, vino, fiori?).
  • Nel 1900, i 4 quartieri (Capitou, i termini, e La Napoule Théoule) combinato ha 1.150 abitanti. La fabbrica di candele Sig. Nicolas aveva più di 300 lavoratori. La Napoule (200 abitanti) ha avuto due alberghi, 2 negozi, 2 forni, 1 macellaio, 5 caffè e 1 tabaccaio. Il capo della ETS Corso quotidiana attirato centinaia di stranieri durante la stagione invernale. Il tram, Cannes Mandelieu presto per facilitare i movimenti degli uccelli svernanti e allo stesso tempo, la popolazione.
  • Dal 1900 al 1914, lo sfruttamento di mimosa fini commerciali iniziato e ha preso la nascita di una nuova professione, quella di mimose. Nel 1913, sulle rive della sosta di La Napoule, ci sono centinaia di cesti carichi di mimose e che sono stati spediti al giorno.
  • The People:
  • Il Granduca Michele di Russia (1861-1929): lo zio dello zar Nicola II, e fratello di Alexander III, fu costretto all'esilio per aver sposato la contessa Sophie de Torby, nipote del poeta Puskin, che è stato un grado inferiore. La rilassante pineta Mandelieu-La Napoule, situato sul lungomare e sedotti e lui reinventato nel 1891, il golf scozzese di St Andrews. Così è nato il? Old Course 'primo campo da golf della Costa Azzurra. On the fairways ormai più di un secolo, ha ricevuto tutta l'aristocrazia europea, non solo per le gioie della "piccola palla", ma anche per condividere un buon pasto, di tè o 5 ore a piedi. Così, intorno al Granduca è anche spesso incontrato il Granduca e la Granduchessa di Meclemburgo-Schwerin, il principe e la principessa di Sassonia-Coburgo, il principe Ourousoff, generale visconte de Bernis, il principe e la principessa Thurn und Taxis e molte altre teste coronate come la sua Altezza Reale Alberto Edoardo, principe di Galles, futuro Edoardo 7 che si complimentò il corso: "Nessun altro poteva competere con lui al punto di bellezza, il sito del pittoresco e confortevole. Nel 1922 ha ricevuto con grande pompa Lloyd George, Primo Ministro di Gran Bretagna e Aristide Briand, presidente del Consiglio di Francia, che di fronte all'altro in pace e sport prima di partecipare alla conferenza di pace che avrebbe portato alla composizione delle controversie guerra e la Società delle Nazioni. Un incidente quasi avere gravi conseguenze? il luogo in carrozza in cui il Granduca e la sua famiglia aveva preso è stata colpita da "uno di quei nuovi veicoli a motore" sul ponte di San Cassiano e fu gettato dalla sua auto. Per oltre 20 anni, il comune ha chiesto la rettifica del suddetto stretto ponte a schiena d'asino, gli studi sono stati condotti nel più breve! L'accesso a Mandelieu la prima vettura è stata molto migliorata. Il 1 ° maggio 1909, il Granduca Michele di Russia si è posta la prima pietra del nuovo porto e nel 1910 la linea di tram che collega Cannes Mandelieu (e fermandosi sulla pista), viene inaugurato. Attraverso gli interventi autorevoli, il Granduca Michele anche contribuito a fermare (PLM linea ferroviaria che collega Parigi e Lione Marsiglia) alla stazione di La Napoule (1911).
  • César Ritz (1850-1918): Il re dei cuochi? lo chef dei re. Contadino povero svizzero Vallese, entrò l'hotel come molti suoi connazionali. Sulla Riviera ha incontrato Auguste Escoffier e la loro ingegneria rispettivi rivoluzionare gastronomia francese. Questo leader prestigioso diventerà il proprietario della famosa catena di hotel che porta il suo nome. Marzo 17, 1892, un omaggio culinario, che farà capo sarà dato il prestigioso Golf Club per celebrare "lo zelo, l'energia e la perseveranza di Michele di Russia". Ecco il menù pantagruelico "Belle Epoque" del banchetto: zuppa di Venezia, trota salmonata salsa olandese, Apples in inglese, pre-Saddle salate portoghese, Salmi di fagiano con il vecchio Warm-pernici freddo nel asparagi surgelati sugo Rich, Bresse cappone arrosto, insalata di lattuga, croste di Knight, dessert Nougatine ghiacciato, caffè e liquori. Il tutto innaffiato come richiesto da Sherry, Chateau Saint-Julien Champagne e Monopoli.
  • Leo Brown (1881-1944): Figlio di Louis Brown-Flower Pea, orticoltore e botanico di grande valore, ha seguito le orme del padre, "creatore di mimosa Good Home" e si dedicò alla moltiplicazione del selezione, la ricerca di nuove varietà di mimosa.
  • Nicolas Popoff (1878-1929): pioniere dell'aviazione, ha colpito i titoli Aeronautica marzo 27, 1910 facendo un giro tra Mandelieu e le Isole di Lerins, su un bi-piano "Wright" e poi firmato un doppio record, perché era in questa occasione il primo a raggiungere l'altitudine di 207 metri. Questa impresa lo rese famoso e divenne assistente alla duchessa di Meclemburgo-Schwerin e il granduca Nicolas durante la guerra. I suoi protettori, rovinata dalla rivoluzione russa, ritornò a Mandelieu come antipasto al Golf Club. Un'epica finale, purtroppo, da un suicidio stabilimento balneare La Bocca e qualsiasi eredità: un rasoio, un tasso e una nota di 100 franchi per la pulizia!
  • Louis Paulhan (1883-1963): celebre aviatore della guerra del 1914-1918, è stato il pilota di 10 di spostare il suo brevetto. Ha combattuto 2 record del mondo ed è stato un pioniere in attività di trasporto aereo, in particolare mediante la creazione di una scuola di idrovolanti e di effettuare le prime fotografie aeree. Egli è stato uno dei mimosa prima di Mandelieu.
  • Mimosa: sole d'inverno
  • Dal momento che le età, Mandelieu-La Napoule vive al ritmo della fioritura di questi soli multipli. Follemente innamorato di quei cluster giallo che sono sorti in Australia, Mandelieu-La Napoule ha subito notato l'odore e impatto visivo di questi rami sulle colline soleggiate. Nella metà del secolo scorso che la mimosa attecchire nelle montagne Esterel e Tanneron. Mobilita la sua cultura di oggi, una dozzina di mimose (centinaia locali intorno alla città).
  • Mimosa, "il sole d'inverno, tanto cara al cuore di Mandolociens e Napoulois che l'intera città celebra ogni anno nel mese di febbraio, la miriade di piccoli soli che illuminano le colline e il profumo inebriante dei suoi sensi . Questo festival di mimosa, ricco di tradizione e folklore locale, insieme in una danza, mimosa, foreste di smeraldo e blu profondo del mare.
  • Mimosa, importato dall'Australia nella regione dai botanici inglesi nei primi anni 19, estremamente ben adattato al suo nuovo ambiente. Gli aristocratici europei, sedotto dallo stile di vita rilassato di questo luogo incantevole, sono stati i primi a decorare i giardini (Lord Brougham, Sir Woolfield).
  • Non solo è un arbusto decorativo che risplende di mille luci in gennaio e febbraio, è anche sfruttata per la sua specie. Si entra così nella composizione dei profumi famosi: Farnesiana di Caron, Byzance di Rochas, Givenchy Amarige's.
  • Immediata, come tutti i fiori, la mimosa è il marketing la sua tecnologia forcing. Questo processo viene eseguito in una stanza chiusa mantenere una temperatura di 25 ° e un idrometro 85. Permette la fioritura del fiore e della sua conservazione attraverso l'aggiunta di una polvere speciale chiamato "Chrystal." La tecnica di forzatura, descritto come "miracolo biologico" dalle parti interessate, ha la sua fonte in due versioni per l'origine della sua scoperta. Il primo è tornare a casa da scuola, una ragazza raccolse un mazzo di mimose, non ancora completamente usciti dal guscio, per sua madre. Lei, non volendo offendere la figlia, posizionare il bouquet in un vaso e lo installa nella lavanderia. Quale fu la sorpresa di scoprire il profumo prossima fioritura e ardenti luci di chilometri. La seconda: un giardiniere Cannes La Bocca aveva rastrellato tutti i rami tagliati di una mimosa e aveva raccolto un mucchio di letame. Il giorno successivo, con l'umidità durante la notte e il calore del letame, la mimosa è stata tratteggiata.
  • Ma la storia di Mimosa è fiancheggiata da insidie e la prima grande catastrofe arriva febbraio 13, 1929, con gelo e neve. Poi 2 anni dopo, per celebrare la perseveranza dei produttori di Mimosa e la sua rinascita, il 1 º Giorno Mimosa apparve a Mandelieu-La Napoule Febbraio 16, 1931. Questo festival è infatti una delle più antiche tradizioni locali che, nonostante alcune interruzioni dovute alle condizioni climatiche, a volte gli incendi boschivi, è ripreso dal desiderio feroce di abitanti del comune. Si divisero in varie associazioni della città sono le punte di diamante di questa festa tradizionale e volontari decorano i carri durante la notte prima del Corso Grand. La mimosa è sicuramente parte della storia di Mandelieu-La Napoule.
  • Oggi è 8 milioni bouquet vengono spediti con le premesse mimose in tutto il mondo.
  • Mandelieu-La Napoule, idealmente situato alle porte del Var e vicino a Cannes, si trova tra il massiccio della tortura e ancora bello e il Esterel du Tanneron che si sviluppa, nel suo caso, le maestose foreste di mimose. Elezioni Terra di Mimosa, Mandelieu-La Napoule, che aveva già vinto l'aristocrazia inglese e russa della fine del 19esimo secolo, si è evoluta nel tempo in una località turistica con molte ricchezze.
  • Destinazione primo campo da golf della Costa Azzurra, questo sito ha due affascinanti percorsi noti che uno è stato creato nel 1881 dal Granduca Michele, nipote dello zar. Le ampie zone verdi attirano molti amanti della natura a cavallo, a piedi, in mountain bike in rosso Esterel, sopra l'acqua sul Siagne ... Lo sport in città combina abilmente la natura e la scoperta.
  • Mandelieu-La Napoule è una destinazione "Wellness". Una base ideale per la ricarica. La folla al di fuori del periodo estivo, il mandolocien costa è il luogo ideale per trascorrere momenti di relax a contatto con i professionisti locali pienamente disponibili. Negli stabilimenti del turismo di beneficiare di alta qualità connessi con la scoperta di ricchi locali culturali, gastronomiche e ambientali di queste visite sarà il mezzo ideale per riportare la calma, benessere e buon vivere.
  • Un ambiente naturale protetto: Mandelieu-La Napoule, una stazione balneare situata lungo il Mediterraneo, che si affaccia sulla baia di Cannes, le Isole di Lerins e ai piedi della Esterel. Il suo litorale è costituito da spiagge di sabbia accessibile tutto l'anno, e calette di rocce rosse formata dalle pendici del Esterel lungo la Corniche d'Or famosi ". Al di là di questa spiaggia così speciale, tra mare e montagne, fiumi, Verdi e vecchi pini del prestigioso campo da golf, il villaggio di La Napoule si trova ai piedi del San Peyre e il castello di "piedi nella 'acqua' sono un ambiente unico che rende La Napoule un paesaggio che è la leggenda della "Costa Azzurra". Una vita Coastal pacificamente esplorare il Mediterraneo, una passeggiata: sulla strada costiera che sulle piste di San Peyre, lungo le rive della Siagne, e per i più audaci sulle pendici della Esterel, o Granduca Forest alla periferia di Mandelieu. In mare lungo la "Corniche d'Or" per 2 ore di escursione a piedi intorno alla barca, lungo le insenature del rosso Esterel.
  • Per scoprire assolutamente anche: Il castello di La Napoule ci visita per la sua storia e la sua architettura romantica, i suoi giardini, e lo Studio d'arte che ospita l'intera collezione di opere del fondatore artista. Ei piaceri della tavola, anche se presenti in molti ristoranti di benvenuto buongustai e golosi di offrire le loro specialità e competenze.

DA VEDERE, DA FARE

  • Il castello di La Napoule:
  • Costruito in mare nel 1387 dai conti di Villeneuve, il vecchio forte militare di La Napoule rivela una storia turbolenta: invasioni, i saccheggi, guerre e rivoluzioni.
  • Half-rovinato, metà casa borghese, fu acquistata nel 1917 da Henry Clews, pittore e scultore miliardario americano. Con sua moglie Mary, hanno ricostruito l'edificio rimane autentica, tra cui due turni e si voltò con i suoi giardini in un luogo di sogni e di fantasia. La massima incisa sul frontone del portale "C'era una volta" (era una volta), annuncia l'ingresso in un mondo di fantasia, che sono sempre scritti sui muri, l'arte, l'umorismo e fantasia i suoi creatori.
  • Top spazio culturale e di accoglienza ... L'arte fondazione Henry Clews attualmente gestisce il castello, rispettando così la volontà dei coniugi Clews. I giovani artisti provenienti da tutto il mondo vengono a soggiornare tutto l'anno in cerca di ispirazione.

Mostre>, concerti e altri eventi si svolgono regolarmente. Una relazione tra cui "Notte Castello", che si sono alternate ogni estate spettacoli musicali, teatro e danza che si incontrano nel corso degli anni un successo sempre più affermato.

  • Il castello può essere visitato tutto l'anno, da febbraio a novembre: Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18h, visite guidate alle 11.30, 14.30, 15.30 e 16.30. Da novembre a febbraio: aperto tutti i giorni durante la settimana dalle 14h alle 17h, guidate alle 14:30 e 15:30. Durante i fine settimana, giorni festivi e vacanze scolastiche dalle ore 10 alle 17h, visite guidate alle ore 11.30, 14.30 e 15.30.
  • Una meta nautiche del primo ordine
  • Località costiere del Mediterraneo, Mandelieu-La Napoule è piena di spiagge sabbiose e insenature delle prime caratteristiche delle rocce rosse del massiccio dell'Esterel.
  • Il livello di impianti portuali è eccezionale, con oltre 5.000 posti su sei porte interamente dedicato alle imbarcazioni. Gli sport acquatici sono anche numerose, diverse e accessibile per un lungo periodo di anni, grazie al clima particolarmente favorevole.
  • Beach, canottaggio, vela alleati al fascino dei fiumi, Mandelieu-La Napoule soddisfa decisamente tutti i vantaggi di un chip nautica destinazione.
  • Cote d'Azur Natura lato:
  • Mandelieu-La Napoule la fortuna di avere sul suo territorio l'accesso diretto alle foreste del Esterel e Tanneron, facendone una meta per gli appassionati del turismo verde. Con la maggior parte del parco di San Peyre e Esterel e la foresta comunale del Granduca, le passeggiate e le escursioni sito abbondano.
  • Itinerari e passeggiate guidate sono disponibili tutto l'anno da parte dell'Ufficio del Turismo.
  • La Corniche d'Or:
  • Dal Registro Comunale di Mandelieu-La Napoule di giugno 2, 1901: "Signor sindaco ha informato il Comune che la grande opera del percorso strategico da New Corniche, che si affacciano sul mare tranquillo blu e la roccia della nostra Napoule Lady nel territorio della città è completata, la nuova strada descritto i contorni e si piega al centro di profumi balsamici di pino, mimosa, mirto, rose, garofani ricordando una molla di costante ed è il modo migliore di costa incantevole ha appena chiamato "Riviera"? e chiedere al presidente del Touring Club di Francia gentilmente di accettare la sua simpatia e, grazie alla cui memoria duratura sarà perpetuata in tutta la regione tra la popolazione attiva. Così è nata la Corniche de l'Esterel, in seguito chiamato Corniche d'Or, tra Saint-Raphael (Var) La Napoule (Alpes Maritimes) ed è stato inaugurato ufficialmente Aprile 11, 1903.
  • Questo itinerario offre uno splendido scenario lungo il suo percorso unico, come ad esempio di vista sulla Pointe de l'Aiguille, Pointe de l 'Esquillon, e Pointe du Cap Roux, famoso punto di riferimento per i navigatori in quanto la dell'antichità. Risalire alle pendici dei monti stesso Esterel, si affaccia sul mare, prende spesso vantaggio del diritto di passaggio della ferrovia. Molto curve, rocce di rottura, è una lunga passeggiata tra cielo blu, rocce rosse e verdi Esterel. La Corniche d'Or: Point of Esquillon, uno dei passaggi più drammatici.
  • Il San Peyre: "The Holy Mountain" La Napoule!
  • Advanced Mail mare e le pianure del Siagne e Argentiere, il cono vulcanico di 131 metri sul livello del mare che domina il borgo di La Napoule è costituito da una roccia arenaria su cui fuoriuscita di lava dalla Esterel, un vulcano enorme del Paleozoico.
  • "La Montagna Sacra" La Napoule, come si chiamava Guy de Maupassant durante le visite frequenti alla montagna, alla fine del 19esimo secolo. La "bella vista", che ha descritto poi rimane ancora oggi come splendida.
  • Questa collina da allora è diventato una contea parco forestale. Sentieri e gli alberi disposti in modo da consentire un tour tra i pini, carrubi, alberi di Giuda, querce da sughero e mimose. Potrete godere dei colori e dei profumi delle specie di macchia mediterranea (erica, corbezzolo, cisti) e particolari forme di cactus. In questo luogo incontaminato, lasciatevi cullare dal canto degli uccelli, scriccioli, Cetti, pettirossi e usignoli sono lì per incantare.
  • Il San Peyre offre ricompense per i più coraggiosi che si avventurano alla sua sommità una vista impareggiabile. In primo piano, La Napoule con il suo castello, le spiagge, il golf e tutto il Comune, ai piedi della Esterel e Tanneron, inoltre, le valli del Siagne e Argentiere, Cannes, Grasse e aumento maestosamente sullo sfondo, le cime del Mercantour, l'Esterel e il mare fuori dalla vista, le Isole di Lerins alla punta dell'ago.
  • Altezza: 131 m, con una tabella di orientamento in cima
  • Type: Forest Park dipartimentali
  • Vegetazione: bosco e macchia mediterranea tipica
  • Consiglio di accesso: Contea di Park entrata nella parte superiore della Ginesta Boulevard. Parcheggio al cimitero Boulevard du Bon Puits 100 m.
  • Le Massif de l'Esterel:
  • Tenere rocce rosse punteggiate di vegetazione verde molto forte, le montagne Esterel tuffo nel turchese del Mediterraneo e si riflette in un tripudio di colori.
  • Superficie: 32 000 ha (13 000 classificati e protetti).
  • Altezza: 614 m alla vetta del Mont Aceto.
  • Posizione: Mare tra Mandelieu-La Napoule, l'Adrets e St. Raphael.
  • Consiglio di accesso: Con la Porta di tre termini "in Oriente.
  • Tipi di rocce: vulcaniche, Paleozoico.
  • 6 000 ettari di foresta (gestito da l'Ufficio Nazionale delle Foreste), il resto è costituito da foreste, provincia e privati.
  • 400 km di strade, piste e sentieri.
  • Il Tanneron massiccia: It's Mimosa massiccia!
  • Estendere via dal più vicino, ma Esterel Massif des Maures nelle sue forme e la struttura.
  • Per trovare tutto l'anno, soprattutto nei mesi di gennaio e febbraio, nel cuore dell'inverno, per la sua foresta di mimose in fiore.
  • Escursioni a piedi la più grande foresta di mimosa in Europa.

Visite guidate> in autobus per soddisfare le mimose.

  • Il percorso costiero: Il percorso tracciato in riva al mare porterà ad "una casa ad un altro.
  • Itinerario Informazioni: Start, ai piedi del castello di La Napoule, La Napoule babordo. Arrivando al Porto di La Rague.
  • Sulle tracce: uno farà scoprire le Château de La Napoule castello e Agecroft, due edifici romantiche del secolo all'inizio del XX secolo, parte della follia "architettonica", caratteristiche a sinistra per La Napoule nella Belle Epoque.
  • Sport & Tempo libero: Sia che tu voglia di giocare a tennis, equitazione, volo in aereo o in elicottero siti magnifica Costa Azzurra, o fare una famiglia di mini golf, Mandelieu-La Napoule vi offriranno l'opportunità .
Informazioni dettagliate
TrasportiStazione ferroviaria di Mandelieu-la-Napoule
Punti informativiUfficio del Turismo di Mandelieu-la-Napoule
Luoghi di svagoCasinò di Mandelieu-la-Napoule,   Golf di Barbossi,   Golf di Mandelieu,   Parco del Castello di La Napoule,   Porto Turistico Inland,   Porto Turistico di La Rague,   Porto Turistico di Mandelieu-la-Napoule,   Spiaggia Robinson,   Spiaggia del Château,   Spiaggia di La Rague,   Spiaggia di La Raguette
MonumentiCastello di La Napoule
Sale di spettacoloEspace Leonard de Vinci
Siti naturaliPunta dell'Aiguille

EVENTI E FESTIVAL

  • Parti:
  • Mimosa Day nel mese di febbraio. In ricordo della Belle Epoque e per celebrare la mimosa, la cui cultura era la ricchezza e la fama della loro città, che mandolociens organizzata fin dal 1931 e la loro Mimosa Festival nel mese di febbraio. L'opportunità di condividere momenti magici tra residenti e visitatori nel sole mediterraneo mite inverno.
  • Festa di San Pons: 1 ª Domenica di Maggio Protettore della campagna, è stato scelto come santo patrono di Mandelieu-La Napoule. Dedicò la chiesa parrocchiale del borgo antico, poi di Capitou. Nel 1897 fu costruita la statua di Giovanna d'Arco, patrona della Capitou, che, pertanto, è stato associato a Saint Pons che si celebrano ogni 1a Domenica di Maggio
  • Festa di San Lazy: week-end di Pasqua. Nel 19 ° secolo, prima che il castello è ricostruito da Henry Clews, le rovine ospitava una vetreria. Una volta l'anno, è stato necessario per pulire il forno, una volta utilizzato per l'impianto. Anche là fuori in loco (che ora porta il nome di San Lazy) per il lavaggio. Nel frattempo, i lavoratori del vetro, che stavano riposando. Hanno cantato e ballato per il quartiere di La Napoule. Sulla spiaggia, i pescatori stessi, hanno lavorato ogni giorno, instancabilmente tirato le loro reti. E passarono prima che la danza cominciò a gridare? "La gente pigro!" i lavoratori durante il festival?
  • Feste di St. Louis nel mese di luglio. Nato durante la Belle Epoque, questo festival è organizzato in termini di superficie, il cielo azzurro, e dà luogo a una palla sotto i platani, accanto alla cappella di mimose.
  • Spettacoli: tutto l'anno, l'Ufficio del Turismo e di animazione offre una sala vario programma culturale, Leonardo da Vinci - Esterel Galleria, con musica, teatro o danza.
  • Fiere, sagre? :
  • Mountain bike festival Bigreen Weekend Round Natura: 1 week-end di marzo
  • Fiera del Vino: fine marzo
  • Minerali Show: ai primi di aprile
  • Mostra Barca Usata: ai primi di aprile
  • Comics Festival: 1 ° weekend di maggio
  • Forum per l'occupazione: i primi di ottobre

Riunione del Teatro Amatoriale>: ogni fine settimana nel mese di novembre

  • Fiera di gustare il Mediterraneo: metà novembre
  • Vita notturna in estate:
  • "Il Castello Night" offre ogni estate da oltre 10 anni di serate magiche con il programma, serate musicali, feste e danza teatrale tra metà luglio e metà agosto.
  • I fuochi d'artificio che sono avvicinato al Château de La Napoule stupire grandi e piccini. 2 luglio e il 2 agosto. Per non parlare della possibilità di imbarcarsi dai porti di La Napoule ad assistere dal mare al fuoco pirotecnico festival di Cannes.
  • "La notte del porto, mercato artigianale, guidare l'intero lungomare porto di La Napoule tra il 30 giugno e il 1 Settembre 19:00-0:00, lunedì, martedì, giovedì e venerdì sera.
  • La città offre una serie di eventi di festa molto presto nel mese di luglio fino alla fine di agosto. Questa è la palla al 14 luglio sera, ai giovani, con le animazioni per i più piccoli?

VISITE, ATTIVITÀ SPORTIVE E DI SVAGO NEI DINTORNI

  • Circuit Car "su Discovery Tanneron" Out of Mandelieu-La Napoule sul dipartimentale 92 si affaccia su un magnifico panorama della costa, Isole di Lerins, Cannes e dintorni, le cime delle alpi. Durante il viaggio si entra nel bosco delle mimose, il cuore del massiccio. Arrivando al villaggio di Tanneron dove si può visitare la splendida Cappella della Madonna del Peygros, la serra delle mimose e dei loro prodotti. Ripresa della tortuosa strada (D38), che offre molti punti di vista della foresta di querce, mimose ed eucalipti sulla valle Siagne e le Alpi del sud. Arrivo al lago di San Cassiano per una battuta d'arresto di freschezza e di rilassamento. Ripresa della strada a Mandelieu-La Napoule dalla A8, nelle vicinanze?
  • "Una felicità fuga profumata!" :
  • Chilometri 108 della Route du Mimosa, Mandelieu-La Napoule è uno degli otto stadi di fascino classificato tra i luoghi più belli della Riviera che si sono uniti per offrire ai visitatori un percorso di 130 km senza costrizione e ritmo.
  • E 'un viaggio scoprirete, tra l'Var e Alpi Marittime, tutti gli aspetti della mimosa. Un programma delinea gli highlights offerti da ciascun comune su un tema che li accomuna tutti: la mimosa.
  • Isole di Lerins:
  • L'isola di Sainte Marguerite è un piccolo pezzo di Esterel in mare aperto ", un 'oasi di freschezza e serenità".
  • Consiglio di accesso: in barca da Port La Napoule (aperto da aprile a settembre, circa 30 minuti).
  • Per vedere l'isola Sainte Marguerite: Fort Royal Monumento Storico: i prigionieri che la occuparono fatto un gran parlare: la maschera di ferro, il maresciallo Bazaine ... Il Museo del Mare: situato nella splendida sale a volta di origine romana, che contiene i resti archeologici della Liguria, greco, arabo e romano, trovato presso il sito e la vicina fondali marini. Le spiagge dell'isola. Un sentiero botanico che identifica i diversi tipi di pini, eucalipti e piante di ogni genere. La voliera, lo stagno Batéguier, dove di acqua salata e d'acqua dolce si incontrano.
  • Scoperta di Grasse e le sue fabbriche di profumi
  • Hobby e attività:
  • Piano generale (Isole di Lerins del Massif de l'Esterel)
  • Jet Ski (escursionismo "tramonto", le Isole di Lerins)
  • Parasail
  • Scoperta del 'Esterel in veicolo aperto
  • Celebrazioni:
  • Carnevale di Nizza
  • La festa del limone a Menton
  • Il Festival del Jazz a Juan-les-Pins
Attività di svago
NomeTipo di attivitàTariffaComune
Immersione subacquea alla Riserva dell’EstérelSensazioni sportiveDa 52 € a 350 €Théoule-sur-Mer (6.9 km)
Golfo con vista sull’entroterra nizzardoNatura e spazi apertiDa 38 € a 65 €Biot (13.6 km)
Escursione in barca a vela in Costa AzzurraNatura e spazi apertiDa 30 € a 90 €Saint-Raphaël (19.6 km)
Scoperta subacquea o escursione con le pinneSensazioni sportive34 €Fréjus (21 km)
Volo con ultraleggero a motore sulla regione del VaroSensazioni sportiveDa 70 € a 120 €Fayence (21 km)

Tutte le attività ricreative possibili intorno a Mandelieu-la-Napoule

FOTO

Chateau de La NapouleChateau de La Napoule
 
Costa MandelieuCosta Mandelieu
Notti CastelloNotti Castello
 
Fiera Usato barcheFiera Usato barche
Salone di GustoSalone di Gusto
  

LINK

ARTICOLI CORRELATI - TURISMO A MANDELIEU-LA-NAPOULE

Località rinomate
Il massiccio del Tanneron, regno della mimosa
Luoghi turistici da non perdere nelle Alpi Marittime
Luoghi turistici da non perdere nelle Alpi Marittime
Foto della categoria "Beaulieu-sur-Mer" da vedere e scaricare
Foto della categoria "Cap d'Antibes" da vedere e scaricare
Foto della categoria "Golfe-Juan" da vedere e scaricare
Foto della categoria "Juan-les-Pins" da vedere e scaricare
Foto della categoria "Saint-Jean-Cap-Ferrat" da vedere e scaricare
Foto delle Alpi Marittime da vedere e scaricare
Foto della Provenza-Alpi-Costa Azzurra da vedere e scaricare

METEO

Lunedì 20 Ottobre
Giorno
Notte
Min. 17°C - Max. 26°C
Martedì 21 Ottobre
Giorno
Notte
Min. 12°C - Max. 26°C
Mercoledì 22 Ottobre
Giorno
Notte
Min. 10°C - Max. 22°C

RISTORANTI

 
Ristorante mediterraneoL'Arbre Jaune   NUOVO
Mandelieu-la-Napoule
GREEN - Il sole sul verde, questo ti dico ? L' Albero Giallo, è davvero un ristorante che non manca di carattere a Mandelieu - la- Napoule... E non è solo il clima privilegiato della...
A Mandelieu-la-Napoule37 € a persona 
Ristorante mediterraneoLa Voile Bleue du Bistrot du Port  
8.8
  OFFERTA SPECIALE
Mandelieu-la-Napoule
PIEDI IN ACQUA - La Voile Bleue du Bistrot du Port ha trovato l'ideale zona pedonale posizione sulla banchina del porto turistico di La Napoule, con vista bonus alle montagne Esterel!...
A Mandelieu-la-Napoule52 € a persona 
Ristorante cucina franceseL'Oasis - Stéphane Raimbault  
9.2
Mandelieu-la-Napoule
Raimbault tre fratelli, Stefano, Antonio e Francesco, uniti dalla stessa passione, che lavorano insieme in complicità. Il famoso ristorante La Napoule vi accoglie in un patio con giardino...
A Mandelieu-la-Napoule111 € a persona 

Tutti i ristoranti intorno a Mandelieu-la-Napoule

BED & BREAKFAST

 
Appartamento con 1 cameraVilla Chryslène  
Tanneron
Affitto camera con ingresso, bagno e terrazzo privato. Vista libera e tranquilla.
A 5.8 km da Mandelieu-la-Napoule62 € per camera doppia 
Casa con 4 camereMaison d'Hôtes La Flourdalis     NUOVO
Auribeau-sur-Siagne
Le nostre camere sono situate in un borgo medievale tra Cannes e Grasse domina la valle del Siagne. Completamente ristrutturato con materiali antichi (piastrelle di cemento, piastrelle,...
A 6.4 km da Mandelieu-la-NapouleDa 70 € a 90 € per camera doppia 
Villa con 2 camereVilla Jacaranda    
9.7
Auribeau-sur-Siagne
Due camere di charme in una belle Provençale con pool e bella panoramica vista sulla delle colline, il borgo medievale e la valle verso il mare. Nuovo : Pool. Terrazas. Giardino. Parcheggio.....
A 7.5 km da Mandelieu-la-NapouleDa 95 € a 120 € per camera doppia 

Tutti i Bed & Breakfast intorno a Mandelieu-la-Napoule

CASE VACANZE

 
Appartamento for 4 personeT2 face à la mer à cannes 2piscines park
Cannes
Privato affitta settimanalmente quindicinale o più cannes t2.4 persone, 50 m dal parcheggio lungomare, splendida vista sul mare in residence turistico Pierre & Vacances a 3 stelle con...
A 3.3 km da Mandelieu-la-NapouleDa 290 € a 980 € alla settimana 
Appartamento for 4 personeT2, splendide vue mer, parking, piscine  
10
Théoule-sur-Mer
Spettacolari camere vista mare per 2 classificati alloggi arredati in un residence di lusso sicuro e custodito. Confortevole, attrezzature di qualità e la pulizia impeccabile. Terrazza...
A 4.9 km da Mandelieu-la-NapouleDa 340 € a 880 € alla settimana 
Villetta for 4 personeDucrettet 4 allee de la roseraie 06150
Cannes
Casa con 2 camere da letto 4 pers = - 1 Soggiorno / cucina 2 2wc bagni. Garage cortile balcone terrazzo. Situato a 200 m dalla spiaggia. Free.
A 5.8 km da Mandelieu-la-NapouleDa 750 € a 900 € alla settimana 

Tutte le case vacanze intorno a Mandelieu-la-Napoule

CAMPEGGI

 
68 piazzole su 1,4 haCamping de l'Argentière    
8.8
Mandelieu-la-Napoule
Il Camping de l'Argentière lieto di accogliervi per il vostro soggiorno sulla Costa Azzurra. I nostri siti sono grandi e ombrosi, l'atmosfera è familiare. Ci si trovano: 15 minuti a...
A Mandelieu-la-Napoule 
81 piazzole su 1,2 haCamping Côté Mer    
8
Mandelieu-la-Napoule
Benvenuti a Mandelieu la Napoule nelle Alpi Marittime (06). Campeggio Côté Mer ***, situata a 600 metri dalle spiagge, venite a trascorrere una vacanza piacevole e riuscita famiglia...
A Mandelieu-la-NapouleDa 19 € a 39 € al giorno 
50 piazzole su 1 haCamping Panoramic  
La Roquette-sur-Siagne
Situato tra Cannes e Grasse, nella valle del Siagne al centro di un resort si affaccia sulle colline di mimose Il Panoramic offre un'atmosfera autentica, la famiglia, tranquillo. In...
A 4.2 km da Mandelieu-la-NapouleDa 28 € a 33 € al giorno 

Tutti i campeggi intorno a Mandelieu-la-Napoule

HOTEL

Pullman Cannes Mandelieu Royal Casino - Hotel a Mandelieu-la-NapoulePullman Cannes Mandelieu Royal Casino     
8.3
Mandelieu-la-Napoule
Hotel di lusso con vista sulla baia di Cannes e sulle Isole di Lerino, il Pullman Cannes-Mandelieu offre l'accesso diretto e gratuito alla spiaggia sabbiosa, una piscina all'aperto...
A Mandelieu-la-NapouleCamera a partire da 116 €
Hostellerie du Golf - Hotel a Mandelieu-la-NapouleHostellerie du Golf     
7.3
Mandelieu-la-Napoule
L'hotel Hostellerie du Golf sorge in una zona verde, nei pressi di Cannes e di fronte al famoso campo da golf di Cannes-Mandelieu. A vostra disposizione 55 camere e 16 suite, tutte...
A Mandelieu-la-NapouleCamera a partire da 70 €
mmv Resort & Spa Cannes Mandelieu - Hotel a Mandelieu-la-Napoulemmv Resort & Spa Cannes Mandelieu     
6.8
Mandelieu-la-Napoule
Immerso in un parco di 7 ettari con lago privato, a solo 1 km dalla spiaggia di Mandelieu, il MMV Resort & Spa offre una piscina all'aperto rialzata e un centro benessere con vasca...
A Mandelieu-la-NapouleCamera a partire da 56 €

Tutti gli hotel intorno a Mandelieu-la-Napoule

Fairmont Monte Carlo
Questo hotel, situato tra il Mar Mediterraneo e il Casinò di Monte Carlo, offre una terrazza all'ultimo piano affacciata sul Circuito di Monte Carlo, una...
Alpi Marittime
Grand Hyatt Cannes Hotel Martinez
Situato sulla famosa Promenade de La Croisette di Cannes, il Grand Hyatt Cannes Hotel Martinez, a 5 stelle, offre una grande...
Ulteriori informazioni
Affitti low cost
Rustici, case, ville, chalet, manieri, rustici con tetto di paglia, affitti a prezzi ridotti
Bed & Breakfast nelle Alpi Marittime
Annunci illustrati e contatto diretto con i proprietari
Viaggio low cost
Tutto per le tue vacanze, i soggiorni, gli hotel
Per il tempo libero nelle Alpi Marittime
Centinaia di attività insolite nelle Alpi Marittime