Dai vita alla tua vacanza!

Città e villaggi dell'Alvernia-Rodano-Alpi

Guida turismo, vacanze e weekend in Alvernia-Rodano-Alpi

Dove vuoi andare?

Città e villaggi dell'Alvernia-Rodano-Alpi

Ain

Ai confini della Svizzera, tra la valle della Saona e le Alpi, il dipartimento dell'Ain, con un ambiente variegato e ben tenuto, vanta un ricco patrimonio naturale. La Dombes con i suoi mille stagni, il Bugey, Revermont, la Bresse savoiarda, il Pays de Gex e dell'Alto Giura sono territori che, per la loro bellezza, incanteranno gli amanti della natura e delle attività all'aria aperta. A queste ricchezze paesaggistiche, in cui si alternano foreste, colline di vigneti, valli, falesie, fiumi, laghi, stagni, bocage e rilievi montuosi, si aggiunge un patrimonio architettonico tipico, con fattorie dai tipici camini, chiamati “saraceni”, case fortificate e graziosi villaggi. Nell'Ain, mecca della gastronomia, è possibile assaporare una serie di famose specialità: il pollame di Bresse, la quenelle di luccio in salsa Nantua, pesce e rane della Dombes, il formaggio Bleu de Gex, il comté, i vini del Bugey o ancora la galette de Pérouges, tutti piatti che sapranno deliziare le papille gustative dei visitatori!

Allier

Nel cuore dell'antica provincia borbonese, l'Allier, la cui storia è intimamente legata all'epopea della celebre dinastia dei Borbone, custodisce, grazie ai suoi castelli fortificati, alle sue chiese romaniche, alle sue città e ai suoi musei, un importante patrimonio architettonico e culturale, testimonianza del suo ricco passato. Qui non manca, poi, la possibilità di andare alla scoperta della natura e di luoghi che invitano alla pratica di attività all'aria aperta: la Montagna borbonese per il trekking a piedi, a cavallo o in mountain bike; le gole di Chouvigny per dedicarsi alla canoa e al kayak; i fiumi Allier, Cher e Sioule e altri corsi d'acqua per una partita di pesca; la foresta di Tronçais per passeggiare fra querce secolari e stagni tranquilli... E infine, per chi volesse rilassarsi, non c'è niente di meglio di una bella pausa benessere alle terme di una delle tre stazioni termali del dipartimento!

Ardèche

Le famose gole dell’Ardèche, un paradiso per gli appassionati di canoa e kayak, i borghi caratteristici capaci di suscitare l’entusiasmo di chi ama le antiche costruzioni in pietra, i celebri siti vulcanici come il monte Gerbier de Jonc, la cascata del Ray-Pic e il monte Mézenc, un mondo fiabesco di grotte misteriose, i castelli medievali che si affacciano sulla valle del Rodano, i numerosi belvederi che offrono panorami mozzafiato o, ancora, i tanti mercati con produttori locali che propongono i sapori del territorio: tutto questo fa dell’Ardèche un dipartimento ricco di sorprese e di posti da esplorare... Una meta di villeggiatura apprezzata dagli amanti della natura, particolarmente adatta al relax e alle attività all’aria aperta, con spazi verdi ben conservati, punteggiati di laghi e fiumi, e tre stazioni termali!

Alte Alpi

Quello delle Alte Alpi, il dipartimento montuoso a più alta quota di tutta la Francia che si trova fra la Provenza e le Alpi del nord, gode di tanto sole per tutto l'arco dell'anno e offre un'ampia e splendida gamma di paesaggi: foreste, alpeggi e vallate ben conservate con alte vette, ghiacciai e gole selvagge. Questo vasto territorio presenta anche di un ricco patrimonio architettonico, rintracciabile nelle sue accoglienti cittadine e nei villaggi tipici, dove le tradizioni, per lo più pastorali, sono ancora molto vive. I suoi 6800 km di sentieri per le escursioni, l'area sciabile, i siti per l'arrampicata e i molteplici fiumi e torrenti di cui dispone ne fanno una meta ideale per chi ama la natura e per la pratica di innumerevoli attività all'aria aperta, in estate e in inverno.

Alta Savoia

Ricca di affascinanti località, l'Alta Savoia possiede un patrimonio naturale di eccezionale bellezza. Tetto d'Europa, il maestoso massiccio del Monte Bianco è il paradiso di tutti gli appassionati d'alpinismo, sci e paesaggi mozzafiato. I grandi complessi sciistici, le famose stazioni per gli sport invernali, le riserve naturali, ma anche le località termali di grande fama, i laghi che ben si prestano alle attività nautiche, la splendida città di Annecy, soprannominata la Venezia delle Alpi, e a ancora le deliziose specialità savoiarde, sono tutte attrattive che fanno dell'Alta Savoia una meta di grandissimo richiamo.

Isère

Situato nell'antica provincia del Delfinato, fra le Alpi e la pianura del Rodano, il dipartimento dell'Isère dispone di un ricco patrimonio naturale. I suoi splendidi paesaggi montuosi, che vanno dalla Chartreuse al Vercors, passando per la catena di Belledonne, il Trièves e l'Oisans; i laghi che ben si prestano alla pratica di numerose attività nautiche; e ancora i suoi tre parchi naturali – il Parco Naturale Regionale di Chartreuse, il Parco Naturale Regionale del Vercors e il Parco Nazionale degli Écrins – ne fanno una meta ideale per gli amanti della natura e gli appassionati di attività all'aria aperta. L'Isère è anche un dipartimento ricco di importanti città storiche, come Vienne, Grenoble e Crémieu, con borghi tipici, apprezzate stazioni sciistiche, una rinomata gastronomia e tante tradizioni...

Loira

Attraversato dal celebre fiume impetuoso di cui porta il nome, il dipartimento della Loira propone un'ampia varietà di paesaggi che vanno dalle colline agli altipiani, fino ai monti del massiccio del Pilat e alle montagne e piana del Forez, passando per le gole del fiume stesso. Al di là di queste ricchezze naturali, il dipartimento della Loira offre la bellezza di un patrimonio architettonico che si rivela nei numerosi castelli, edifici religiosi e villaggi medievali, nonché nella città d'arte e di storia di Saint-Étienne.

Puy-de-Dôme

Territorio lussureggiante che ben si presta all'escursionismo e alle attività all'aria aperta in genere, il Puy-de-Dôme ospita due parchi naturali, il Parco Naturale Regionale dei Vulcani dell'Alvernia e il Parco Naturale Regionale Livradois-Forez. Oltre a paesaggi d'incontaminata bellezza, questo dipartimento del Massiccio centrale ha la particolarità di essere costellato di castelli e chiese romaniche, nonché città come Clermont-Ferrand, Riom, e Thiers, dal ricco patrimonio storico e culturale. A queste numerose attrattive naturali e architettoniche si aggiunge la presenza di piacevoli località termali e stazioni per gli sport invernali, in cui è possibile dedicarsi al benessere e al fitness.

Rodano

Luogo importante per la sua gastronomia, il dipartimento del Rodano è anche una terra ricca di storia e tradizioni. Lione e il suo meraviglioso patrimonio architettonico, Saint-Romain-en-Gal e le sue vestigia gallo-romane, il Pays Beaujolais e i suoi incantevoli villaggi dorati dal sole, la natura ben preservata dei monti del Lionese e i famosi vigneti fanno di questa terra una meta da non perdere.

Savoia

Regno della neve, vero e proprio oro bianco, la Savoia racchiude in sé tutti gli ingredienti per sedurre gli appassionati della montagna, della natura e degli sport alpini. È in questo dipartimento che si trovano le prestigiose stazioni invernali e i complessi sciistici più famosi al mondo. La strada delle Grandi Alpi, che presenta magnifiche vedute delle montagne dalle cime innevate e degli alpeggi dove pascolano le mucche, permette di arrivare oltre i 2000 metri di altezza. Divertimento ed evasione assicurati! La Savoia è nota anche per i suoi eccellenti prodotti gastronomici e per le famose specialità culinarie, sinonimi di momenti conviviali da passare intorno a una bella tavola.